Processo Ego Eco, Sardelli resta senza avvocati

Processo Ego Eco, Sardelli resta senza avvocati

L'aula di un tribunale

L’aula di un tribunale

Nuovo colpo di scena al processo Ego Eco. Oggi erano previste le arringhe difensive di Pino Sardelli, Carmine Violo, Giuseppe Papa e Anacleto Fini. L’ex sindaco di Minturno questa mattina non è stato accompagnato dai propri avvocati, Perrino e Fasolino, che non si sono presentati all’udienza convocata dal giudice del Tribunale di Gaeta, Carla Menichetti. Entrambi hanno fatto sapere che erano impegnati in un altro procedimento ma non hanno presentato la regolare istanza di legittimo impedimento. Il giudice, visibilmente infastidita per tale atteggiamento poco professionale, non ha ammesso le loro richieste. Per pronta risposta Sardelli, per non essere danneggiato da tale situazione, ha nominato quale suo legale l’avvocato Coviello, che già difendeva l’ingegnere Fini. Corretto, invece, il legittimo impedimento presentato dall’avvocato Irace, difensore di Giuseppe Papa, la cui arringa è stata spostata alla prossima udienza, fissata per il 24 giugno, quando seguiranno anche quelle di Romolo Del Balzo e Gerardo Ruggeri. Questa mattina sono poi seguite le arringhe dell’avvocato Coviello per Anacleto Fini, dell’avvocato Mario Signore per Carmine Violo e quindi sempre Coviello per Sardelli. APPROFONDIMENTO

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share