Crollo di intonaco alla scuola di Via Cistrelli

Crollo di intonaco alla scuola di Via Cistrelli

La scuola dell'infanzia di Via Cistrelli

La scuola dell’infanzia di Via Cistrelli

Parti di intonaco cadute alla scuola dell’infanzia di Via Cistrelli “Cristoforo Sparagna”. E’ avvenuto nei giorni scorsi ma il fatto ha alimentato diverse voci “catastrofiche”. Molti genitori hanno pensato addirittura al crollo di parte del solaio dell’istituto scolastico e si sa come le voci spesso ingigantiscano la realtà delle cose.

Si tratta, invece, di una semplice caduta di parti di intonaco nell’area dove si trovano i servizi sanitari dedicati agli insegnanti. Al momento la zona è stata messa in sicurezza e per tale motivo la consegna delle pagelle agli alunni, che doveva avvenire proprio nella mattinata odierna, è stata spostata alla scuola dell’infanzia “Don Antonio Pecorini” di Via Del Golfo.

A chiarire la situazione è stato l’assessore alla qualità della vita, Fabio Saltarelli: “La caduta dell’intonato ha provocato la fuoriuscita di qualche ferro arrugginito e per sicurezza abbiamo chiuso l’area. Succede quando il materiale ferroso si ossida, come spesso accade di vedere ai balconi di molte abitazioni.

Abbiamo comunque previsto nel piano delle opere triennali proprio per quest’anno un’indagine ricognitiva su tutti gli edifici scolastici e la relativa messa in sicurezza. In particolare, sarà data attenzione particolare alle scuole di Via Italo Balbo e della scuola media di Scauri, che sono strutture più vecchie mentre per la scuola media di Minturno ci è stato accordato un finanziamento. Contiamo di ricevere ulteriori finanziamenti dalla Regione Lazio”.
Giuseppe Mallozzi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share