Eventi estivi 2013, le precisazioni dell’Assessore Roberto Lepone

Eventi estivi 2013, le precisazioni dell’Assessore Roberto Lepone

Teatro Romano di Minturnae

Teatro Romano di Minturnae

In merito ad alcune notizie apparse sulla rete internet e su talune testate locali, riguardanti il mancato svolgimento della Stagione teatrale di Minturnae e la programmazione di eventi per l’estate 2013, l’Assessore alle Attività Produttive Roberto Lepone precisa quanto segue:

«In una fase di crisi per il Paese e di affanno per gli Enti Locali, la Giunta Comunale di Minturno si sta muovendo nel settore delle manifestazioni nel rispetto dei principi di sana e prudente amministrazione. Dinanzi alla penuria di risorse finanziarie, consapevole delle legittime attese nutrite da turisti e residenti, il Municipio pontino è al lavoro da settimane per garantire un significativo e vario cartellone di iniziative, in grado di soddisfare le esigenze di grandi e piccoli. È molto facile parlare, giudicare, criticare senza conoscere le situazioni reali, gli aspetti complessi, le regole delle procedure amministrative.

Con una decisione sofferta è stato disposto il rinvio della rassegna teatrale di Minturnae all’estate 2014, ma l’Amministrazione ha confermato l’impegno assunto con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio di provvedere al restauro del palcoscenico, con uno stanziamento specifico previsto nel redigendo Bilancio di Previsione 2013. Io ed il Sindaco Paolo Graziano abbiamo apprezzato molto la scelta della Soprintendenza di esonerare il Comune dal pagamento degli straordinari per il personale di vigilanza del Comprensorio archeologico (in caso di svolgimento degli spettacoli), ma abbiamo dovuto rinunciare al prestigioso evento per un’inevitabile serie di costi fissi, legata all’allestimento del Teatro e dell’area attigua, indipendentemente dal numero delle serate in cartellone.

I pochi fondi disponibili ci hanno indirizzati, quindi, verso la conferma della rassegna “Estate al Borgo e al Mare” (giunta alla 12ª edizione) e la predisposizione di un calendario di eventi teatrali, musicali, folcloristici e di arte varia, non proponibili e non adatti al suggestivo scenario del Comprensorio di Minturnae. Le iniziative in questione saranno ospitate nell’Area Sieci di Scauri, di proprietà comunale, grazie alla disponibilità del Parco Riviera di Ulisse e al contributo della Regione Lazio e della Provincia di Latina. Alcuni eventi registreranno la partecipazione di artisti di fama nazionale».

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share