L’Istituto Comprensivo di Scauri saluta la dirigente Ornella Rossillo

L’Istituto Comprensivo di Scauri saluta la dirigente Ornella Rossillo

Saluto Ornella RossilloSono stati momenti di intensa commozione quelli vissuti dal personale docente e non docente dell’Istituto Comprensivo di Scauri, che tra discorsi di attestazione di stima velati di tristezza hanno caratterizzato le giornate del 24, 27 e 28 giugno 2013. La Dott.ssa Rossillo Ornella dopo 18 anni di fervida attività nell’ex Circolo di Scauri, ora Istituto Comprensivo, dal prossimo 1° settembre andrà in pensione.

Nel collegio dei docenti del 24 giugno, dinanzi ai suoi insegnanti commossi, attraverso un breve scritto, una sorta di memoria autobiografica, ella ha tracciato, secondo la propria prospettiva, un bilancio articolato del suo lavoro, ispirato alla sua utopia, quella di incidere sul particolare ambito di scuola per migliorarla secondo i suoi valori: cooperazione, autenticità, impegno di ciascuno per sviluppare le proprie potenzialità nell’ interesse personale e sociale, l’ ascolto e l’ attenzione per i bisogni di crescita di ciascuno.

Ella si è definita un umile servitrice della Scuola, tenendo sempre presente i bisogni dell’utenza, la formazione professionale degli insegnanti per il miglioramento dell’ offerta formativa. Ha identificato parte di sé con la ricerca didattica, che è una sua identità professionale. Ha realizzato con grande impegno e spirito corale con i docenti un curricolo verticale di scuola con contenuti e obiettivi in graduale approfondimento, di cui ora possono giovarsi i docenti per la loro attività educativa e didattica giornaliera, ma anche gli utenti per conoscere in anteprima ciò che la scuola ha progettato e cerca di attuare.

Anche quando ha dovuto prendere delle decisioni forti non si è mai ispirata ad una supremazia di potere, ma è stata sempre fedele alla sua idea di “servitore”. Si è sempre preoccupata d’instaurare relazioni positive e di fattiva collaborazione con i docenti, con le famiglie, con il personale ATA, con i colleghi di altri Istituti, con l’Amministrazione Locale, gli Enti Territoriali. Ha migliorato le condizioni culturali e finanziarie del Circolo ora Istituto Comprensivo, anche attraverso importanti progetti didattici e culturali, quali il progetto di ricerca di sperimentazione della didattica costruttivista, in particolare delle scienze, l’ educazione delle emozioni come antidoto contro la dispersione e il bullismo, la pedagogia dell’ ascolto e della narrazione, l’ introduzione delle tecnologie nella didattica. In sintonia con gli indirizzi del Consiglio di Circolo ha mirato ad una gestione mirata delle risorse proiettate più verso spese di investimento e meno verso quelle più effimere. Si è sempre preoccupata di curare l’estetica e la bellezza dei luoghi di lavoro attraverso l’acquisto di nuovi arredi, di piante e fiori nonché di sussidi tecnologici come pc portatili, videoproiettori, lavagne interattive, dell’ istituzione e del costante arricchimento delle biblioteca per gli alunni dalla scuola dell’ infanzia alla scuola media, nonché della biblioteca per genitori ed insegnanti.

Gli insegnanti nel manifestarle stima e gratitudine l’hanno ringraziata per essere stata un’infaticabile lavoratrice, rivelando grandi doti manageriali unite ad altro di elevato spessore pedagogico, culturale ed umano. Un forte grazie le è stato rivolto per essersi sempre prodigata per migliorare la professionalità dei docenti, organizzando corsi di aggiornamento, molti dei quali magistralmente diretti, come quelli dell’Educazione Razionale Emotiva, e Seminari Nazionali con relatori e studiosi di chiara fama che tanto hanno contribuito a migliorare la professionalità e la crescita culturale dell’intero tessuto docente e nel contempo dando lustro alla cittadina di Scauri e al Comune di Minturno.

I suoi docenti hanno festeggiato la loro “first lady” in un noto ristorante della zona il 27 giugno scorso, occasione in cui sono stati presenti il sindaco, Paolo Graziono, e il presidente ci istituto attuale, Pasquale Signore, nonché il presidente uscente del II CD. Giuliano Giannetti, nonché molti insegnanti in pensione e la DSGA attuale e le precedenti. Nel collegio dei docenti riunito in seduta plenaria il 28 giugno, le sono stati tributati omaggi, video e discorsi pieni di grande riconoscenza e affetto.

La Dirigente Rossillo per tutti i docenti ha rappresentato ed è “La Scuola”, un modello da seguire e al quale ispirarsi, in quanto ha ben interpretano lo spirito di quella dimensione dell’autonomia delle istituzioni scolastiche: autonomia di ricerca, sperimentazione e sviluppo.

Comprensibile quindi lo smarrimento e il profondo dispiacere provato dai docenti e dalle famiglie che in questi anni l’hanno apprezzata ed amata e che per questo non la dimenticheranno.

Sentiremo comunque ancora parlare della Dott.ssa Rossillo per il suo impegno in campo letterario, infatti la Dirigente ha già pubblicato con successo vari testi di contenuto didattico e formativo per i docenti e i bambini come:” Leggo, racconto e scrivo” e si accinge a completare un altro romanzo di formazione.

Auguri alla cara Dirigente per altri nuovi successi in campo editoriale che vorrà regalarci per il raggiungimento del suo eterno obiettivo che è “La Scuola Ideale”.

Il Personale Docente e ATA IC Scauri

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share