• Home »
  • Politica »
  • Romolo Del Balzo: “Se Paolo Graziano si ripresenta mi candido a sindaco”
Romolo Del Balzo: “Se Paolo Graziano si ripresenta mi candido a sindaco”

Romolo Del Balzo: “Se Paolo Graziano si ripresenta mi candido a sindaco”

Romolo Del Balzo

Romolo Del Balzo

Non ha peli sulla lingua nel parlare dell’attuale giunta: “E’ un’amministrazione che lavora male. Mi spiace per Paolo Graziano ma ha attorno una squadra inadeguata e lui non può fare tutto da solo. Prima aveva intorno persone di esperienza come Sardelli o Larocca, oggi invece si trova in enormi difficoltà”. Romolo Del Balzo, sebbene sia lontano dalla scena politica segue con attenzione quanto sta avvenendo nel Comune di Minturno. Lo abbiamo avvicinato durante la Mostra Amatoriale Canina di ieri pomeriggio, dove si trovava con la sua famiglia.

“Lasciare un lungomare al buio, soprattutto nel periodo estivo – dice l’ex consigliere regionale – è davvero una cosa inaudita e fa capire quanto questa amministrazione sia incapace. Tra l’altro i lavori per il restyling dell’illuminazione del lungomare dovevano iniziare il 3 luglio e ancora oggi non sono iniziati. Non hanno nemmeno speso un ringraziamento per i finanziamenti regionali che sono arrivati per il restyling per i quali mi sono adoperato. Un riconoscimento l’ho avuto da un Comune vicino, Santi Cosma e Damiano, dove il vicesindaco Vincenzo Petruccelli in un comunicato si è ricordato del mio impegno”. Insomma, “nemo propheta in patria” sembra voler dire Del Balzo, che non nasconde il fatto che presto tornerà in politica. Ma prima vuole sistemare le proprie vicende giudiziarie.

Il pensiero, ovviamente, va al processo Ego Eco, la cui attesissima sentenza è prevista per mercoledì. “Non c’entro niente con questa storia, addirittura nella sua arringa l’Avvocato Mattia Aprea (legale di Michele Camerota, ndr) ha dichiarato che sono estraneo ai fatti. Spero che tutta questa vicenda si risolva positivamente”.

Il suo ritorno sulla scena politica potrebbe coincidere anche con le elezioni comunali del 2017, se non prima con le provinciali del prossimo anno. Alla domanda se si candiderà a sindaco di Minturno, così come fece suo padre Severino, accenna un sorriso: “Non è mia intenzione, però se Graziano si ripresenta allora sì, mi candiderò a sindaco”. Insomma, come si è tolto il sassolino dalla scarpa lo stesso Paolo Graziano candidandosi “contro tutti”, per dimostrare agli ex compagni politici che poteva vincere le elezioni anche con liste civiche piene di giovani, così anche Del Balzo vuole togliersi lo sfizio e misurarsi con il suo ex alleato. Lo strappo sembra ancora oggi consumato e a quanto pare Romolo Del Balzo sta affilando le spade per il suo ritorno in politica.
Giuseppe Mallozzi

 

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share