Più rispetto delle regole, la lettera di un cittadino

Più rispetto delle regole, la lettera di un cittadino

Parco Recillo

Parco Recillo

Riceviamo e pubblichiamo:

Caro direttore, vorrei segnalare come in questo Comune l’amministrazione se ne freghi altamente del rispetto al prossimo e del rispetto per le regole, credo uguali per tutti. Premetto che non sono assolutamente contrario ad organizzazione di sagre, feste, eventi sociali di gradevole coinvolgimento sociale, ma come è successo nell’ultima festa organizzata dal Comune di Minturno, quindi un’ente, si è manifestato il massimo dell’irresponsabilità. Sto parlando della festa dedicata alle famiglie, fatta al Parco Recillo pochi giorni fa: com’è possibile che queste persone abbiano organizzato un evento del genere senza un regolare permesso, senza aver versato il canone di affitto al demanio visto che stiamo parlando di terreno demaniale, e mi chiedo, senza un regolare permesso come potevano usufruire dell’ energia elettrica?

Erano in tanti a saperlo prima dell’evento, anche dopo l’intervento dei vigili urbani, ma sembra che per un giorno di festa tutto si tolleri, io da commerciante invece devo pagare i miei canoni a gennaio, cinque mesi prima di lavorare, lavorare sinonimo d’illusione in questo comune per chi non lo sapesse.

Io un consiglio vivo mi sento di darlo a queste persone: se non avete stimoli, se non siete in grado, se vi sentite attaccati alla vostra coscienza, lasciate il testimone a qualcun’altro, chi ci rimette siamo noi cittadini, non la vostra bella faccia, poco ce ne importa.
Cordiali saluti da
Giulio D’Antuono

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share