Ancora sulle feste al Parco Recillo

Ancora sulle feste al Parco Recillo

Parco Recillo

Parco Recillo

Riceviamo e pubblichiamo:

Cara Stefania, caro direttore, io l’ho scritto nella mia lettera di non essere contrario a questi eventi, anzi bisognerebbe organizzarle sempre di più, quindi già non sono stato capito, riguardo alla mia fonte su come sappia queste cose, non c’è nessun folletto che viene a sussurrarmele mentre dormo, semplicemente c’è stato l’intervento delle forze dell’ ordine, carabinieri e vigili urbani, mi chiedo se la mia lettera è stata letta bene, solo io me ne sono accorto? Cara Stefania hai notato che fino alle 20 non potevano suonare con la band perché stavano senza corrente? Un’eventuale permesso sarebbe stato dovuto farlo vedere a chi di competenza, parliamo di una festa organizzata dal comune, ma non è stato fatto vedere, e comunque il tutto è stato verbalizzato, quindi cosa cerchi da me?

Riguardo alla mia attività, ti assicuro che non porta giovamento economico, non è una festa che salva tutta una stagione catastrofica. Io non attacco nessuno, esprimo il mio pensiero, e non è detto che debba essere condiviso, ma basta scendere in strada per sentirne di più pesanti, magari vedere la gente cosa ne pensa della tares, se non sbaglio è il 35% in più.  Comunque per chi abbia capito chi sono, e dove ho la mia attività, di problemi non ne ho a dare spiegazioni su quello che scrivo, il sito permette di esprimere i nostri pensieri, non di giustificarsi.  Meglio morire in un giorno da leone, che vivere una vita da pecora.
Buon lavoro a voi del blog.
Giulio D’Antuono

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share