Alla riscoperta del Garigliano con “Oltre il fiume”,  la traversata socio-ecologica

Alla riscoperta del Garigliano con “Oltre il fiume”, la traversata socio-ecologica

Il fiume Garigliano

Il fiume Garigliano

Una delle bellezze del Sud Pontino è data proprio dagli scenari naturalistici che esso propone e che, talvolta, nemmeno gli stessi residenti del luogo conoscono appieno. Ecco che allora si presenta una nuova occasione per recuperare il contatto con la natura e godere delle bellezze che ci circondano, facendo anche solidarietà.

Dopo il successo dell’anno scorso, il Club Nautico Garigliano propone la seconda edizione di “Oltre il fiume”, la traversata socio-ecologica del Garigliano. L’evento, patrocinato dai comuni di Minturno, Castelforte e Santi Cosma e Damiano, la Provincia di Latina, la Guardia Costiera e la Guardia di Finanza, avrà luogo domenica 28 luglio alle ore 15.00, con partenza dai pontili dell’Associazione Club Nautico Garigliano. Il programma prevede la risalita del fiume in barca per circa 10 chilometri, attraversando i tre comuni patrocinanti, e il ritorno sul lungofiume intorno alle 18, dove i partecipanti potranno rifocillarsi con la degustazione di un buffet ricco di prodotti tipici locali, realizzati e offerti da associazioni e cooperative sociali attive nel mondo del volontariato, oltre che da alcuni ristoratori della zona. Ci saranno inoltre musica, intrattenimento e il finale colorato con i fuochi d’artificio.

L’evento, che è aperto al pubblico gratuitamente, è stato pensato anche per tutti quei disabili che non hanno avuto modo di navigare sul Garigliano, regalando loro una giornata diversa ed estremamente piacevole, fatta di scoperta, cultura, ma anche divertimento e buon cibo. Forse non tutti sanno che il fiume Garigliano è attraversato da una natura per molti versi sconosciuta, anche per via dei margini in cui questo fiume è stato da sempre relegato.

Sebbene venga spesso ricordato per il suo fondale basso e sabbioso, che provoca diversi insabbiamenti delle imbarcazioni dotate di chiglia, o per il fatto che non ci sia un porto, il Garigliano ha origini storiche molto antiche, che arrivano fino ai romani, rappresentando l’anello di collegamento tra i Comuni che attraversa. E’ proprio per far conoscere questo aspetto importante che Enzo Lombardi, il presidente del Club Nautico Garigliano, insieme ad altre personalità conosciute nella zona come il dott. Erminio Di Nora, da sempre attento ai problemi sociali e impegnato in prima persona nell’ambito della solidarietà, hanno organizzato questo evento. Un modo diverso, speciale e rivolto a tutti per conoscere meglio il luogo dove viviamo. Per qualsiasi informazione scrivere un’email a asdclubnauticogarigl@libero.it oppure telefonare al 349.5033178.
Gisella Calabrese

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share