Arriva il battello spazzamare nel mare di Scauri

Arriva il battello spazzamare nel mare di Scauri

Battello Spazzamare

Battello Spazzamare

Finalmente superati i problemi burocratici per l’attivazione del battello spazzamare. L’imbarcazione è giunta in questi giorni nel porto di Formia, mentre è stata trasmessa al Comune di Minturno la norma armatoriale, documento necessario per la navigazione. Intoppi burocratici hanno procrastinato l’avvio, in particolare le certificazioni erano scadute il 13 giugno, ovvero due giorni prima che entrasse in funzione questo importante servizio per la pulizia del mare, reso possibile grazie agli accordi presi tra Comune di Minturno e Provincia di Latina.

Il battello inizierà le sue attività domani mattina, solcando lo specchio acqueo compreso tra la foce del Garigliano e Monte d’Oro di Scauri. Per tale progetto, che sarà attivo fino al 15 settembre con frequenza quotidiana, l’amministrazione provinciale ha stanziato quindicimila euro, somma che coprirà parte delle spese previste.

Sul servizio esprime la sua soddisfazione il consigliere Vincenzo Fedele, delegato al demanio marittimo, che si è interessato in prima persona affinché il battello giungesse a Minturno:

Vincenzo Fedele

Vincenzo Fedele

“Ringrazio il presidente della Provincia di Latina Armando Cusani e il sindaco di Minturno, Paolo Graziano, che si sono adoperati affinché questo progetto andasse in porto, i funzionari del settore ambiente della Provincia e l’assessore Gerardo Stefanelli, che si sono prodigati insieme a noi per risolvere alcuni intoppi burocratici.

Un sentito ringraziamento, inoltre, va a Michele Camerota che per 40 giorni ha fatto la spola tra Minturno e Gaeta, occupandosi della messa in opera del battello. A bordo del mezzo, che avrà il compito di ripulire il tratto di mare antistante il litorale di Marina e Scauri, vi sarà a bordo un operatore di Minturno, che possiede i requisiti per ricoprire l’incarico a lui affidato. È un’operazione – conclude Vincenzo Fedele – sulla quale abbiamo puntato molto, ma la burocrazia ha rallentato l’inizio di questo servizio importante, che per fortuna è partito nel momento più critico dell’estate”.
Giuseppe Mallozzi

 

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share