• Home »
  • Attualità »
  • Il Battello Spazzamare di Minturno servirà anche la zona di mare di Formia e Gaeta
Il Battello Spazzamare di Minturno servirà anche la zona di mare di Formia e Gaeta

Il Battello Spazzamare di Minturno servirà anche la zona di mare di Formia e Gaeta

Battello Spazzamare

Battello SpazzamareBatto

Questa mattina presso il comune di Sperlonga si è svolta una riunione operativa che ha fatto il punto della situzione rispetto alla salubrità delle acque del mare della Provincia di Latina e per rinforzare il servizio del “Battello Spazzamare”.

Erano presenti per l’Ente di via Costa Pasquale Fusco, Enrico Sorabella, Luigi Miraglia, Guido Mando, Raffaele Carella, per il comune di Minturno Michele Camerota, per quello di Sperlonga Alessandra Faiola, per il Parco Nazionale del Circeo Viviana Comunian, per la Capitaneria di Porto di Gaeta e Terracina rispettivamente i comandanti Massimo Lombardi e Leonello Salvatori. Per quanto riguarda le attività dei “Battelli Spazzamare” si è stabilito che quello di stanza a Minturno, dal prossimo venerdì, servirà la zona di mare tra Gaeta, Formia e Minturno.

Per il battello ormeggiato al porto di Sperlonga (già operativo) svolgerà servizio nelle acque antistanti al tratto costiero di Itri, Sperlonga e Fondi, fino alla foce di Canneto.

Lo “Spazzamare” attraccato al porto di Terracina (già operativo) coprirà invece la zona costiera di Foce Canneto, Terracina, San Felice Circeo,
Sabaudia e Latina. La zona di San Felice e Sabaudia, di competenza del Parco Nazionale del Circeo, viene assicurata dal battello della Provincia di Latina fino all’attivazione di quello del parco.

Nell’ambito dei temi trattati un posto importante è stato riservato allo stato dell’arte della depurazione e balneabilità delle acque del mare pontino. Dai dati forniti dall’Arpa Lazio, le analisi confermano un ottimo stato di salute delle acque del mare, favorevoli ad una sicura balneazione.

Tutte le personalità presenti alla riunione hanno poi hanno assunto, rispetto alla proprie competenze, l’impegno nell’effettuare più stringenti controlli anche alle foci dei canali e per i più importanti scarichi industriali che immettono i propri reflui nell’ambiente. Tra Capitaneria di Porto e Provincia di Latina, infine, è stata concordata la necessità di protrarre il servizio del “Battello Spazzamare” anche il sabato e la domenica.

Il Tavolo tecnico si è aggiornato al mese di settembre, quando sarà in grado di fare il punto della situazione programmata e per pianificare le attività future.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share