Discariche di amianto a Minturno, la mappa della Polizia Provinciale

Discariche di amianto a Minturno, la mappa della Polizia Provinciale

Lastre di eternit

Lastre di eternit

Discariche abusive con presenza di amianto individuate e segnalate dagli agenti della polizia provinciale. Questo è il risultato di un monitoraggio compiuto su tutto il territorio comunale di Minturno, diventato uno dei luoghi prescelti dai distruttori dell’ambiente, che non esitano ad abbandonare nei luoghi più nascosti ogni tipo di materiale, ma soprattutto eternit.

Infatti nell’80 per cento delle discariche individuate c’era presenza di lastre di eternit che, come è noto, debbono essere trattate in maniera particolare. Gli agenti della polizia provinciale, coordinati dal comandante Pasquale Fusco, hanno consegnato presso gli uffici comunali competenti di Minturno la “mappa” delle discariche abusive individuate durante tutti gli accertamenti. Le zone interessate, tra le altre, sono quella di San Martino, vicino all’area industriale al confine col Comune di Formia, una traversa di via Ponte Garigliano, una via interna di Tufo, via Pantano Arenile, via Torello Parchi Ausente. Sono circa dieci le discariche individuate e sulle quali gli agenti provinciali hanno puntato la loro attenzione, anche con riscontri fotografici.

Tutta la documentazione del monitoraggio effettuato è stata consegnata al Comune di Minturno, che ora dovrà intervenire affidando l’incarico ad una ditta specializzata, che, secondo le normative di legge, dovrà rimuovere tutti i rifiuti, ma in particolare l’eternit, che è presente in quasi tutti i siti abusivi che dovranno essere sottoposti a bonifica. Già diversi mesi fa il Comune di Minturno incaricò una ditta specializzata per la rimozione del materiale inquinante, ma le “cattive abitudini”, come si può notare, continuano e il sospetto è che non siano solo i locali a gettare materiale che andrebbe smaltito in maniera del tutto diversa.

L’unica cosa certa è che il territorio di Minturno è talmente vasto che continua ad essere prescelto per l’abbandono di ogni tipo di rifiuto. E quando si hanno di fronte persone senza scrupoli, non ci sono ordinanze, controlli e inviti al buon senso che tengano.

Fonte: Latina Oggi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share