Vacanze in Grecia per gli italiani

Vacanze in Grecia per gli italiani

Si sa che anche il mercato del turismo, come avviene in altri settori commerciali, vive delle sue mode e tendenze di anno in anno. Mode e tendenze che tendono poi a riproporsi dopo un certo tempo.

E proprio parlando di flussi turistici e di mode che tornano a riproporsi dopo qualche tempo, quest’anno salta agli occhi il ritorno della Grecia come una delle mete preferite dalle vacanze degli italiani.

È questo uno dei dati che viene fuori da un’indagine pubblicata di recente da uno dei principali portali web specializzati nella vendita di prodotti turistici.

Un’indagine da cui si evince che la vacanza in Grecia insieme ad altre mete relativamente vicine del Mediterraneo quali la Turchia e la Tunisia, abbia vissuto un vero e proprio boom di richieste per quest’estate 2013, soprattutto per quanto riguarda i pacchetti lastminute, prenotabili direttamente online negli appositi siti di viaggi.

Un boom che si quantifica in un maggior numero di richieste dell’ordine del +160%. In pratica quest’anno gli italiani che hanno puntato sulle bellezze storiche e sulle tante isole che circondano la penisola ellenica sono più che raddoppiati rispetto all’anno scorso.

Numeri così ricchi non si vedevano dalla seconda metà degli anni 90 quando località come Corfù, Santorini, Mykonos e Kos entrarono nella top ten delle richieste dei viaggiatori italiani, in particolare quelli under 25.

Questo target di pubblico era ed è quello più adatto ad una tipologia di strutture ricettive molto semplici; chi sceglie la Grecia, ieri come oggi (le cose non sono molto cambiate rispetto a 10 anni fa), lo fa per il fantastico mare, le tante spiagge e la possibilità di incontri.

Rispetto a 10 anni fa però l’appetibilità della Grecia è aumentata anche per ragioni economiche. Non è mai costata molto, ma quest’anno, complice la pesante crisi economica che sta vivendo questo Paese, i costi di case in affitto, hotel e ristoranti sono notevolmente calati; si parla di una percentuale media del 5% in meno rispetto al 2013.

Susanna Giordani

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato



Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share