• Home »
  • Politica »
  • Rifiuti, il sequestro all’ex Asia di Minturno al centro dell’interrogazione parlamentare di SEL
Rifiuti, il sequestro all’ex Asia di Minturno al centro dell’interrogazione parlamentare di SEL

Rifiuti, il sequestro all’ex Asia di Minturno al centro dell’interrogazione parlamentare di SEL

Gli agenti della Guardia di Finanza di Formia sequestrano gli scarrabili

Gli agenti della Guardia di Finanza di Formia sequestrano gli scarrabili

“Il sequestro della discarica ‘ex Asia’, nel territorio del Comune di Minturno, da parte del Comando Provinciale Guardia di Finanza Latina, gruppo di Formia, testimonia ancora una volta la gravità del tema dei rifiuti in provincia di Latina e l’urgenza di un’azione forte da parte delle Istituzioni tutte, al fine di ripristinare il controllo e la legalità in quel territorio e rimuovere ogni dubbio circa i possibili effetti sulla salute dei cittadini”. Si sono espressi in questo modo Ileana Piazzoni e Nazzareno Pilozzi, deputati di Sinistra Ecologia Libertà, riguardo l’iniziativa – ultima solo in ordine di tempo – intrapresa dalle Forze dell’Ordine sul tema dei rifiuti.

L’antefatto: sequestrata nel 2008 dalla Procura di Latina, la discarica in questione fu affidata in giudiziale custodia alla società appaltatrice per il solo ricovero degli automezzi e delle attrezzature. In seguito a un recente controllo, invece, i militari hanno constatato come l’area venga utilizzata quale vera e propria discarica, totalmente incontrollata, priva di ogni autorizzazione, sia amministrativa che sanitaria. Canali di scolo e vasche di raccolta interrate nel sottosuolo: queste le vie di smaltimento illecito degli scarti gassosi. Immediato il provvedimento di sequestro delle circa 70 tonnellate di rifiuti solidi urbani e degli scarti liquidi gassosi catalogati come rifiuti speciali.

Dopo le clamorose conferme da parte del pentito Carmine Schiavone sull’interramento dei rifiuti tossici nella discarica di Borgo Bainsizza, sulle quali sia Pilozzi che Piazzoni, insieme ad altri deputati di SEL, hanno presentato due interrogazioni ai Ministri dell’Ambiente e della Salute, questo episodio conferma la gravità della situazione ma anche l’azione incisiva delle Istituzioni.

“Segnali importanti anche dalla Giunta Regionale, coordinata dal Presidente Zingaretti, la quale, dopo aver già stanziato decine di milioni di euro in favore dei Comuni per incrementare la raccolta differenziata, si è posta l’obiettivo di revisionare il Piano Regionale Rifiuti approvato dalla Giunta Polverini, al fine di azzerare nel medio periodo il conferimento in discarica dei rifiuti solidi urbani.
Solo in questo modo si riuscirà a debellare la piaga delle discariche e a sottrarre alla criminalità organizzata una delle principali fonti di reddito”.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share