• Home »
  • Cronaca »
  • Causa tra Ego Eco e Comune di Minturno, il Tribunale accoglie le eccezioni pregiudiziali sollevate dall’Ente
Causa tra Ego Eco e Comune di Minturno, il Tribunale accoglie le eccezioni pregiudiziali sollevate dall’Ente

Causa tra Ego Eco e Comune di Minturno, il Tribunale accoglie le eccezioni pregiudiziali sollevate dall’Ente

Ego Eco

Ego Eco

Nella causa iscritta al Registro Generale n. 179/2013, presso il Tribunale di Latina-sezione distaccata di Gaeta, promossa dalla società Ego Eco Srl contro il Comune di Minturno, il Giudice designato, dottoressa Maria Teresa Onorato, ha sciolto la riserva con un’ordinanza emessa fuori udienza ed ha accolto le eccezioni pregiudiziali sollevate dal Comune, difeso dal professore ed avvocato Silvio Martuccelli.

Come si evince dall’ordinanza, dopo aver “considerato la proposizione di eccezioni pregiudiziali possibili di definire, almeno in parte, il giudizio” ed “osservata la preliminare necessità di definire con sentenza i limiti della giurisdizione dell’Autorità Giudiziaria Ordinaria in subiecta materia”, «la dottoressa Onorato – annuncia l’Assessore all’Igiene, avvocato Roberto Lepone – ha disposto la rimessione in decisione della causa, al fine di definire con sentenza i limiti della giurisdizione. Il Giudice ha fissato, per la precisazione delle conclusioni, l’udienza del 12 maggio 2014».

«È una decisione – afferma l’Assessore Roberto Lepone – che non ci coglie assolutamente di sorpresa, soprattutto dopo aver confrontato le note autorizzate del professor Martuccelli, depositate nell’interesse del Comune il 17 luglio scorso, con quelle presentate dalla difesa della società Ego Eco il15 luglio. Da queste si evinceva che la controparte aveva aderito, da un lato, all’eccezione di difetto di giurisdizione da noi proposta in ordine alla domanda di condanna al pagamento di un importo a titolo di revisione del prezzo.

Dall’altro, la controparte aveva confermato la pendenza del giudizio dinanzi al Tar dell’azione avente ad oggetto la domanda di accertamento dell’illegittimità delle penali e di condanna del Comune alla relativa restituzione, sostanzialmente non opponendosi all’eventuale sospensione del giudizio instaurato avanti al Giudice Ordinario».

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share