• Home »
  • Politica »
  • Assicurazioni, l’amministrazione approva il nuovo capitolato per l’affidamento dell’incarico di brokeraggio
Assicurazioni, l’amministrazione approva il nuovo capitolato per l’affidamento dell’incarico di brokeraggio

Assicurazioni, l’amministrazione approva il nuovo capitolato per l’affidamento dell’incarico di brokeraggio

Chiostro del palazzo comunale di Minturno

Chiostro del palazzo comunale di Minturno

L’amministrazione comunale di Minturno ha approvato ieri, 26 settembre 2013, con la delibera di giunta 253/2013 (disponibile alla fine dell’articolo), il capitolato speciale d’appalto per l’affidamento dell’incarico di brokeraggio assicurativo. Un servizio che nel 2011 è stato conferito alla Società Marsh Spa Broker di Milano, sede di Roma, prorogato fino alla fine di quest’anno. In passato, viene spiegato nel documento, l’amministrazione comunale “ha stipulato diverse polizze assicurative con varie compagnie in scadenza, tra cui quella della responsabilità civile verso terzi in scadenza al 31 dicembre 2013, le quali richiedono una continua attività di monitoraggio e controllo in ragione della complessità delle problematiche inerenti alla determinazione del contenuto delle polizze atte ad assicurare la miglior copertura di ogni possibile rischio e con conferimento alla varietà di polizze offerte dal mercato assicurativo”.

Quella del broker è una competenza tecnica necessaria per l’Ente ma non disponibile all’interno del Comune, che “per la conoscenza del mercato assicurativo è in grado di valutare e studiare le necessità dell’Ente per la gestione delle polizze in atto o stipulante con le migliori formule assicurative reperibili”.

“L’assistenza e consulenza del broker – prosegue la delibera – è opportuna e conviene per l’amministrazione considerato che le prestazioni del broker vengono retribuite, ai sensi di Legge e della prassi in materia assicurativa, mediante il conferimento da parte della società assicuratrice di una quota percentuale della unitaria provvigione relativa al premio di cui al contratto concluso, premio che comunque rimane immutato, nulla essendo dovuto in aggiunta da parte del cliente, onde la collaborazione del broker appare utile per la nono onerosità della sua opera nei confronti dell’Ente”.

Pertanto, è necessario provvedere ad un nuovo appalto per il servizio di brokeraggio assicurativo per la durata di un anno prorogabile, con gli stessi patti e condizioni per un ulteriore anno, predisposto dall’ufficio economato.

Di cosa si occuperà il broker? Nel capitolato si legge che il servizio comprenderà l’identificazione, l’analisi e la valutazione dei rischi e delle necessità assicurative del Comune; l’analisi delle coperture assicurative in essere, individuazione delle coperture occorrenti ed elaborazione di un programma assicurativo coordinato, completo e personalizzato, finalizzato all’ottimizzazione delle coperture e alla limitazione dei costi; svolgimento della attività di risk management con identificazione approfondita di tutti i rischi e delle soluzioni proposte per farvi fronte; attività di assistenza nell’individuazione della compagnia assicuratrice più idonea e affidabile per la necessità di copertura del Comune, nonché nella predisposizione e nella successiva formalizzazione dei contratti assicurativi; attività di gestione dei contratti assicurativi; attività di assistenza e consulenza in materia assicurativa; attività di assistenza nella gestione dei sinistri.
Giuseppe Mallozzi

DOWNLOAD: Delibera GC 253-2013

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share