• Home »
  • Politica »
  • Delegazione di Scauri chiusa, la segnalazione del consigliere Giuseppe Tomao
Delegazione di Scauri chiusa, la segnalazione del consigliere Giuseppe Tomao

Delegazione di Scauri chiusa, la segnalazione del consigliere Giuseppe Tomao

Giuseppe Tomao

Giuseppe Tomao

“Questa storia è oramai vecchia di mesi e, pur avendola più volte segnalata, tutto tace, quasi fosse una questione che non ‘s’adda fare’ “. Queste le parole del Consigliere Tomao Giuseppe, secondo il quale il problema è anche il risultato di una mala gestione del personale e degli uffici comunali.

“Il disagio – prosegue Tomao – è sentito soprattutto dai cittadini delle frazioni di Marina e Scauri, costretti a salire ai piani alti del territorio anche per il semplice rilascio di una carta d’identità o di un certificato di residenza, e le difficoltà sono ancora maggiori se si considera che all’esterno della Casa comunale scarseggiano i posti auto, trionfa la confusione automobilistica anche a causa del senso unico confermato in via Principe di Piemonte e i mezzi pubblici non sono ben organizzati nello svolgere il servizio navetta. Per esemplificare, un anziano o un diversamente abile che potrebbe rinnovare autonomamente una carta d’identità, vidimare documenti o richiedere certificati, è costretto ad affrontare le numerose difficoltà che pone il salire autonomamente al Comune”.

Sul punto, riprende il giovane consigliere: “È da tempo che pongo all’attenzione dell’organico comunale la questione, ma ogniqualvolta lo faccia mi sento reiterare banalissime scusanti, come la mancanza di collegamento alla rete internet o del fax o addirittura la carenza di personale. Eppure, per ovviare al primo dei problemi basterebbe una semplice antenna wi-fi con una spesa minima di qualche decina d’euro, ed ora che sono rientrati anche i 35 dipendenti ex lsu, quali altri difficoltà tecniche o organizzative persistono?”.

“In questo modo – continua – si prendono in giro ancora una volta i cittadini, nessuno ci crede che un ufficio resta chiuso perché manca il fax o il collegamento alla rete, ma soprattutto che tale guasto non venga risolto nell’immediato al fine di ridare un servizio utile alle frazioni, con una spesa di pochi spiccioli rispetto alle grandi spese che si effettuano in un Comune.

“Non ci dimentichiamo che la delegazione comunale di Scauri è storica e le varie amministrazioni succedutesi nel tempo hanno sempre cercato di mantenerla aperta, ecco perché chiedo venga subito ripristinata ed alternata, magari, all’ulteriore sede in Marina di Minturno”.

“Sono i servizi che qualificano la Città, ed è nel pieno diritto dei cittadini contribuenti avere a disposizione un ufficio utile, accessibile e facilmente raggiungibile, anche in quanto si investono tante risorse economiche in servizi banali – come l’installazione di semafori in luoghi che non lo richiedano, ma mai come in questo caso ne varrebbe la pena”.

Giuseppe Tomao
Capogruppo Consiliare
Lista Civica “Città Nuove”

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share