Pesca, demolizione pescherecci e crisi occupazionale

Pesca, demolizione pescherecci e crisi occupazionale

Pesca

Pesca

E’ alla firma del Ministro per le Politiche Agricole un nuovo bando pubblico per la demolizione dei natanti da pesca con una dotazione di 25 milioni di euro, da valersi su tutto il territorio nazionale. Nel Compartimento Marittimo di Gaeta, con le demolizioni si è raggiunto in pochissimo tempo circa il 25 per cento fissato come obiettivo comunitario Igt (misura europea tonnellaggio). L’avviso del bando demolizione è già alla firma del Ministro, e le richieste di accesso ai finanziamenti dovrebbero potersi presentare già da fine novembre, ovviamente dopo la pubblicazione del decreto stesso. Tante, troppe sono le famiglie, che a causa della grave crisi che attraversa il settore, si aggrappano a questa misura per ottenere un minimo di liquidità, e tirare a campare. La domanda che però in molti si pongono è: “Cosa faremo dopo?” Domanda che riguarda soprattutto i cinquantenni, per i quali reinserirsi nel mondo del lavoro sarà difficile se non impossibile. Per tutto il lavoro svolto quotidianamente e la collaborazione data alla categoria, ringrazio a nome dei pescatori, la Guardia Costiera di Gaeta e gli uffici territoriali.
Erminio Di Nora

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share