• Home »
  • Sport »
  • Pallavolo B2 femminile: il Minturno non sfata il mal di trasferta
Pallavolo B2 femminile: il Minturno non sfata il mal di trasferta

Pallavolo B2 femminile: il Minturno non sfata il mal di trasferta

Pallavolo Minturno

Pallavolo Minturno

Non riesce a vincere la Pallavolo Minturno lontana dal Palaborrelli, le rossoblu cadono sul campo della Polisportiva Roma 7 volley in uno scontro di bassa classifica che sorride per 3 a 1 per le romane. Le ragazze di Mister Ciufo, si presentano con l’assenza di Ilaria Barbaro alle prese con problemi al ginocchio che la costringono ai box, ma la gara a primo impatto sorride alle minturnesi che conquistano il primo set per 23 a 25.

Dopo il ko iniziale le ragazze di casa si organizzano e cambiano il verso della gara vincendo tre set consecutivi con le rossoblu che si fermano a 13 – 17 – 20 con Colacicco e compagne che dimostrando comunque di essere in partita ma cedendo nel momento pragmatico del set.

“Non siamo riusciti ad organizzarci bene sul campo al mutare delle avversarie – commenta Mister Ciufo – saper cambiare velocemente mentalità e stile di gioco sono cose che contano in questa categoria, ci stiamo lavorando e dobbiamo continuare. Importanti risposte sono arrivate dalle giocatrici che sono entrate dalla panchina, nonostante la giovane età hanno fatto vedere buone cose e in chiave campionato è importante che il livello della squadra sia il più equilibrato possibile in modo che ci siano sempre giocatrici pronte ad entrare e a fare perché no la differenza.”

Il Minturno rimane fermo a 3 punti in classifica dopo 3 giornate nella zona dove si lotta per la salvezza obiettivo dichiarato ormai da tempo, prossima settimana si torna al Palaborrellli arriverà la Comal privilege CVEC RM che si trova un gradino più su a 4 punti, e la squadra del presidente Simeone dovrà dimostrare che le mura di casa sono un punto di forza di questa formazione.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share