Borse lavoro, le domande dei cittadini

Borse lavoro, le domande dei cittadini

Il Comune di Minturno

Il Comune di Minturno

Riceviamo e pubblichiamo una lettera inviata da alcuni nostri lettori che vogliono rimanere anonimi:

Anche per quest’anno il Comune di Minturno sta utilizzando le borse lavoro per i servizi della mensa e della vigilanza fuori dalle scuole, che sono state avviate dal 1 ottobre. Il Comune di Minturno utilizza la forma delle “borse lavoro” per poter dare un aiuto economico ai soggetti che si trovano in condizioni di bisogno. Ad oggi però tutti noi cittadini ci chiediamo se il Comune o l’ufficio dei servizi sociali abbia stilato una graduatoria di tali domande, se si è tenuto conto di famiglie con particolare riferimento alle condizioni economiche, oppure se sia stato fatto come nei mesi passati. Vorremmo sapere se il Comune sia intervenuto a far fare delle valutazioni di idoneità psicofisica per quanto riguarda i selezionati o dobbiamo preoccuparci per i propri figli che succeda qualcosa?

Infine vorremmo delle risposte a queste domande…
1) Sul sito comunale “Determine 2013” ci sono degli oggetti (contributi indigenti, integrazione socio sanitaria “contrasto alla povertà”, borse lavoro operai. Ci chiediamo: per quale motivo si aiutano solo e sempre le stesse famiglie?
2) Ci sono 4-5 famiglie che ogni mese o uno sì e uno no vengono aiutate. Ci chiediamo: perché quelle 4-5 sì e gli altri no entrano nel Comune per un aiuto ed escono con una sola risposta: “Questo mese non ci sono contributi per nessuno”. Il motivo qual è?
3) Per quale motivo succede solo a Minturno?
4) Il sindaco Graziano è a conoscenza di tutto questo?

Ringraziamo anticipatamente per le risposte che il sindaco vorrà darci.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share