• Home »
  • Politica »
  • Rifiuti, la convenzione con il Consorzio Industriale è un atto propedeutico
Rifiuti, la convenzione con il Consorzio Industriale è un atto propedeutico

Rifiuti, la convenzione con il Consorzio Industriale è un atto propedeutico

Chiostro del palazzo comunale di Minturno

Chiostro del palazzo comunale di Minturno

Un atto propedeutico per un’eventuale vendita. È stata definita in questo modo dal Collegio dei Revisori dei Conti la convenzione stipulata dal sindaco Paolo Graziano con il Consorzio Industriale Sud Pontino relativa alla cessione di due lotti di un terreno di oltre seimila metri quadri in località Parchi, sul quale realizzare un centro di trasferenza e un’isola ecologica. Convenzione che – come si ricorderà – l’opposizione consiliare ha contestato con forza, definendola “un’anomalia giuridica” e ribadendo i propri dubbi in una conferenza stampa.

L’argomento è stato portato sul tavolo questa mattina, durante il consiglio comunale, dal capogruppo di Minturno Cambia, Gerardo Stefanelli, che ha chiesto spiegazioni a Graziano, ribadendo che quell’atto non era di competenza del sindaco ma del consiglio comunale. Tra l’altro, l’altro collega della minoranza, Maurizio Faticoni, ha informato lo stesso primo cittadino che il Collegio dei Revisori dei Conti aveva depositato il parere sulla convenzione, richiesto proprio dall’opposizione.

La lettera è stata letta dal sindaco Graziano durante l’assise di questa mattina. Sostanzialmente, il Collegio non ha riscontrato grosse anomalie, definendo quella convenzione un mero atto propedeutico, che comunque dovrà passare in consiglio comunale per la sua attuabilità ed è stata allontanata anche l’ipotesi di uno squilibrio nel bilancio di previsione.

“Non potevamo stipulare un atto di vendita – ha poi spiegato il primo cittadino – La convenzione è stata firmata per mantenere il patto con il Consorzio. Abbiamo alcuni problemi nella gestione dei rifiuti, è noto, ma in questa maniera abbiamo creato le condizioni per mettere il Comune in grado di ricevere finanziamenti dalla Provincia”.

È stato deciso, infine, di tornare sull’argomento in un consiglio comunale ad hoc, nel quale discutere sui miglioramenti da apportare alla convenzione.
Giuseppe Mallozzi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share