• Home »
  • Cronaca »
  • Tentato furto a Minturno, arrestati quattro rumeni residenti a Mondragone
Tentato furto a Minturno, arrestati quattro rumeni residenti a Mondragone

Tentato furto a Minturno, arrestati quattro rumeni residenti a Mondragone

L'arresto operato dai Carabinieri

L’arresto operato dai Carabinieri

Quattro giovani rumeni, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, tutti residenti a Mondragone, sono stati arrestati questa mattina, all’alba, dai Carabinieri di Scauri con l’accusa di tentato furto e danneggiamento. Si tratta di TUTUEANOU MARIUS GHEORGHE 26enne, MUSTEATA DORIAN IULIAN 27enne, NUTESCU MARIAN 24enne, ZENEH ALIN TUDUR 22 enne. Stavano per portare a termine l’ennesimo raid notturno ai danni di una civile abitazione, in pieno centro urbano, ma l’attivazione del sistema d’allarme li ha costretti a desistere e a fuggire nelle traverse laterali con quanto necessario per compiere il furto.

rumeni-arrestati

Gli occupanti dell’appartamento, sito a Scauri in Traversa Mauro al civico 7, sono una coppia di anziani, che sono riusciti a dare l’allarme e una pattuglia dei Carabinieri, presente nella zona, così bloccando il tentativo di fuga dei quattro malviventi a bordo di un furgone, sul quale sono stati rinvenuti arnesi atti allo scasso. I quattro stranieri, tutti incensurati, potrebbero far parte di qualche organizzazione dedita alla ricettazione e, peggio ancora, potrebbero essere gli autori di altri reati predatori che nelle ultime settimane hanno fatto di nuovo scattare un allarme sociale a Scauri e negli altri centri del Golfo.

Dopo le formalità di rito, per i quattro rumeni sono scattate le manette ai polsi e sono stati trasferiti presso le camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima. Solo ieri i Carabinieri avevano intercettato a Scauri due pregiudicati campani, con reati specifici di furto, rapina e detenzione abusiva di armi, raggiunti da un foglio di via obbligatorio con cui non potranno fare ritorno nei prossimi tre nel sud-pontino.

Gli agenti del commissariato di Polizia di Formia, invece, hanno rinvenuto in pieno centro a Napoli, dopo aver ricevuto una mirata segnalazione, un furgone che potrebbe essere stato utilizzato per compiere un furto milionario ai danni di un cantiere edile di Formia.

Le indagini, a tal riguardo, sono appena agli inizi e potrebbero conoscere quanto prima significativi e clamorosi sviluppi.
Saverio Forte

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share