Fitto di terreni da circa 17 anni, quando l’esproprio?

Fitto di terreni da circa 17 anni, quando l’esproprio?

Il Comune di Minturno

Il Comune di Minturno

Vi ripropongo l’articolo scritto il 3 Aprile, poiché con la determina n. 192 del 25 settembre 2013 è stata liquidata la somma prevista nella determina n. 63 del 12 marzo 2013.

Con delibera di Giunta n 490 del 4 giugno 1996 l’Amministrazione Comunale prese in fitto alcuni terreni a Marina di Minturno, da adibire a mercato estivo e parcheggio pubblico, come anche menzionato nella determina n 63 del 12 marzo 2013, con la quale è stata impegnata la somma di euro 1650.00 per il fitto del primo trimestre del corrente anno, degli stessi. Questi terreni sono in fitto da circa 17 anni.

L’utilizzo dei terreni, adibiti a mercato estivo e parcheggio pubblico, evince, a tutti gli effetti, che sugli immobili grava un uso pubblico di questi. L’art. 8 del testo unico esproprio D.P.R. 327/2001 recita: “Le fasi del procedimento espropriativo. — 1. Il decreto di esproprio può essere emanato qualora:
a) l’opera da realizzare sia prevista nello strumento urbanistico generale, o in un atto di natura ed efficacia equivalente, e sul bene da espropriare sia stato apposto il vincolo preordinato all’esproprio;
b) vi sia stata la dichiarazione di pubblica utilità;
c) sia stata determinata, anche se in via provvisoria, l’indennità di esproprio.”

Vorrei allora porre, all’attenzione dell’attuale amministrazione comunale, un quesito inerente questa circostanza: si può dichiarare la pubblica utilità di questi terreni? E se si, non sarà forse il caso di programmare un procedimento di esproprio? Quanto il comune ha già versato per il fitto di questi terreni?
Osservatore Minturno

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share