• Home »
  • Cronaca »
  • Giovanni Morlando tenta il suicidio dopo un violento diverbio con la madre
Giovanni Morlando tenta il suicidio dopo un violento diverbio con la madre

Giovanni Morlando tenta il suicidio dopo un violento diverbio con la madre

Giovanni Morlando

Giovanni Morlando

E’ piantonato presso il reparto di psichiatria dell’ospedale “Dono Svizzero” di Formia Giovanni Morlando, il giovane di 26 anni che, coinvolto nel gennaio 2009 nell’omicidio del ballerino di Scauri Igor Franchini, ieri sera ha tentato il suicidio dopo aver, per l’ennesima volta, minacciato e aggredito la madre, Annamaria Corrente, presso la sua abitazione, in località Santa Croce, ai confini con Scauri. Qui Morlando si trovava agli arresti domiciliari che il suo difensore, l’avvocato Pasquale Cardillo Cupo, aveva ottenuto all’indomani del 13 giugno scorso quando era stato condannato a due anni di reclusione per la rapina di cui si sarebbe reso responsabile il 7 giugno del 2012 ai danni del supermercato F&D Market, nel quartiere di Rio Fresco Scacciagalline, oltre che per minacce, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Morlando da tempo pare assumesse psicofarmaci per le sue continue crisi e atteggiamenti violenti, soprattutto nei confronti della madre, dopo la morte, lo scorso luglio, del padre Antonio vittima di un male incurabile, e la partenza per l’Inghilterra del fratello per ragioni di lavoro.

Ieri si è verificato l’ultimo episodio violento e solo il tempestivo e provvidenziale intervento di due agenti della squadra volante ha evitato il peggio: Morlando, recuperata un’apparente tranquillità, si era allontanato in un’altra stanza, al piano terra della sua abitazione, dove aveva legato una corda ad una scala a chiocciola. Le drammatiche fasi del tentativo di suicidio sono state illustrate questa mattina in una conferenza stampa dal dirigente del commissariato di Poliiza di Formia, il vice-questore Paolo Di Francia.

Morlando da tempo si sentiva una vittima, perseguitato da parte della giustizia pontina, sia per la rapina del giugno 2012 che soprattutto per il suo coinvolgimento nell’omicidio di Igor Franchini. Inizierà proprio l’11 dicembre un nuovo processo, davanti una diversa sezione della Corte d’assise d’appello di Roma, per il delitto del 24 gennaio 2009. L’ha sentenziato il 23 aprile scorso la prima sezione penale della Corte di Cassazione che ha ordinato lo svolgimento in secondo grado del processo per la barbara uccisione del ballerino di Scauri e, ancorprima, di nuove e più precise indagini. In secondo grado Morlando era stato assolto dopo la condanna in primo grado a 26 anni.
Saverio Forte

VIDEO
Intervista al Vicequestore Paolo Di Francia
Immagine anteprima YouTube Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato



Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share