• Home »
  • Politica »
  • Querele tra consiglieri, il caso diventa politico: l’argomento approda in consiglio comunale
Querele tra consiglieri, il caso diventa politico: l’argomento approda in consiglio comunale

Querele tra consiglieri, il caso diventa politico: l’argomento approda in consiglio comunale

Il Consiglio Comunale di Minturno

Il Consiglio Comunale di Minturno

Il caso della querela tra consiglieri comunali diventa politico. Approdato in consiglio comunale lo scorso giovedì, con la dichiarazione di uno dei protagonisti, Gerardo Stefanelli, l’argomento sarà al centro di un’assise che sarà appositamente convocata. A deciderlo è stato il sindaco di Minturno, Paolo Graziano, accogliendo le istanze provenienti dall’opposizione consiliare. Come già scritto su Minturnet, la querela è stata depositata dal consigliere Mino Bembo nei confronti dello stesso Stefanelli e di Raffaele Chianese in merito a un’interrogazione da loro presentata alla fine di agosto riguardante presunti incarichi del delegato al contenzioso. Nello scorso consiglio comunale Stefanelli ha informato la platea di quanto accaduto: “Si tratta di una forma di intimidazione nei confronti dei consiglieri comunali di opposizione che hanno svolto soltanto il loro ruolo di controllo. Abbiamo presentato un’interrogazione al fine di conoscere quali e quanti incarichi siano stati affidati a parenti e alla compagna del consigliere, che al tempo stesso ricopre anche l’incarico di delegato al contenzioso. Io e il consigliere Chianese eravamo a conoscenza di alcune situazioni poco chiare. Per esempio, ci risultava che il consigliere si sia presentato in almeno tre udienze perseguendo interessi contrari a quelli del Comune di Minturno, mentre in altre cause, dove non compare direttamente, ci risulta una Pec intestata proprio al suo studio. Abbiamo svolto soltanto il nostro ruolo chiedendo di controllare se vi fossero manifeste incompatibilità, dal momento che continua l’esercizio della propria professione in procedimenti contro il Comune di Minturno”. L’argomento, dunque, sarà al centro di un consiglio comunale ad hoc, come deciso dal sindaco Paolo Graziano, nel corso del quale si discuterà delle eventuali incompatibilità.
Giuseppe Mallozzi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share