Incontro in Municipio tra il Sindaco Graziano e il Direttivo della Banda Musicale “Proia”

Incontro in Municipio tra il Sindaco Graziano e il Direttivo della Banda Musicale “Proia”

Il direttivo della Banda Proia con il sindaco Paolo Graziano

Il direttivo della Banda Proia con il sindaco Paolo Graziano

Presso l’Ufficio del Sindaco, si è riunito il Consiglio Direttivo dell’Associazione Musicale responsabile della Piccola Orchestra di Fiati “Proia”, che ha sede a Pulcherini di Minturno. Scopo dell’incontro: presentare all’Amministrazione Civica il neonato gruppo bandistico, formato da ragazzi e giovani della città.

Nel consegnare al Sindaco, dottor Paolo Graziano, la copia dello Statuto registrato il 13 novembre scorso all’Agenzia delle Entrate di Formia, il Presidente del sodalizio, tenente colonnello Alessandro D’Agostino, ha ringraziato la Giunta per l’adozione della Delibera n. 324 del 19 novembre 2013, con cui la Banda “Proia” è stata riconosciuta quale complesso di interesse comunale. Un atto che prelude all’approvazione di un’apposita Delibera da parte del Consiglio. Il Presidente D’Agostino ha ringraziato poi la signora Maria Loreta Proia per aver donato alla città gli strumenti musicali, ora affidati all’Associazione bandistica, ed ha assicurato il supporto di quest’ultima alle attività della Pro Loco di Minturno.

Dopo il saluto del Presidente del Consiglio Comunale, dottor Giovambattista Izzo, il Sindaco Graziano ha messo in risalto il lodevole impegno profuso, nei suoi primi mesi di vita, dalla Banda, che annovera ben 49 strumenti musicali, suonati da bambini, ragazzi e giovani del luogo. L’iniziativa – è stato sottolineato dai promotori, durante l’incontro – nasce non solo dal tangibile desiderio di crescita culturale dei residenti, ma anche dal bisogno di recuperare un patrimonio storico-ideale, scandito dalla passione per la musica, trasmessa fino agli anni ’30 del secolo scorso da due distinti complessi bandistici: quello di Minturno e quello di Scauri. La loro attività caratterizzò i momenti più significativi della vita locale, dalle feste religiose, alle cerimonie, ai momenti dolorosi dei funerali. Purtroppo, il secondo conflitto mondiale e la successiva, forte emigrazione contribuirono allo scioglimento delle due Bande.

Dopo decenni, ecco ora l’esperienza dell’Associazione Musicale “Proia”, basata sul volontariato, ma non esente da alcuni oneri, come l’acquisto delle uniformi e la manutenzione degli strumenti. Da qui l’idea di avviare per il 2014 una campagna soci tra i cittadini. Fanno parte del Consiglio Direttivo: il Presidente della Banda Alessandro D’Agostino, il Sindaco Paolo Graziano, il Presidente della Pro Loco Valter Creo, la signora Maria Loreta Proia (Presidente dell’Associazione), la signora Serafina Tucciarone (Vicepresidente), la signora Beatrice Del Vecchio (Tesoriere), la professoressa Elisabetta Latronico (Segretario). Presenti all’incontro anche il delegato della Pro Loco Modesto Forte, il Direttore Artistico della Banda Giovanni Izzo ed uno dei soci fondatori, il professor Franco Mallozzi.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share