Un pezzo di Minturno al concerto di Pino Daniele “Napule è – Tutta n’ata storia”

Un pezzo di Minturno al concerto di Pino Daniele “Napule è – Tutta n’ata storia”

pino danieleC’è anche un pezzo di Minturno alle serate-evento dedicate al progressive napoletano, “Napule è – Tutta n’ata storia”, in programma al Teatro Pala Partenope di Napoli, con cui Pino Daniele, dopo il grande successo dello scorso anno, torna a suonare nella sua città. Le prime tre date, questa sera, domenica e lunedì, hanno fatto registrare il sold out. Una storia musicale e non solo, raccontata dal musicista napoletano insieme agli artisti che hanno reso grande il progressive napoletano e ai giovani artisti che oggi ne proseguono il cammino. Una scaletta pensata unicamente per il pubblico della sua città, accompagnato dalla sua band storica composta dai grandi musicisti napoletani con cui ha collaborato nel corso della sua lunga carriera: James Senese, Joe Amoruso, Rino Zurzolo, Tony Esposito e Tullio De Piscopo. Quella di stasera è la prima data di Jenny Sorrenti con G. Barba alla batteria, C. Argentino al basso elettrico, P. Viti alla chitarra e Vincenzo Zenobio alla fisarmonica. A seguire le altre date previste per il 29 e 30 dicembre e poi 4 e 5 gennaio 2014. Sul palco questa sera anche una rappresentanza di Minturno, grazie al Maestro Vincenzo Zenobio, che proporrà anche un pezzo ideato e arrangiato in parte nella nostra città dai suddetti insieme al batterista di origini minturnesi, il compianto Marcello Vento, scomparso lo scorso febbraio. Tra l’altro, la stessa Jenny Sorrenti ha avuto per alcuni anni la cittadinanza minturnese.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share