• Home »
  • Attualità »
  • Scongiurati i doppi turni, gli alunni della Scuola Balbo saranno trasferiti negli altri plessi scolastici
Scongiurati i doppi turni, gli alunni della Scuola Balbo saranno trasferiti negli altri plessi scolastici

Scongiurati i doppi turni, gli alunni della Scuola Balbo saranno trasferiti negli altri plessi scolastici

La Scuola Elementare di Via Italo Balbo

La Scuola Elementare di Via Italo Balbo

Confermato quanto già detto in consiglio comunale. La soluzione dei doppi turni è stata accantonata mentre gli alunni della Scuola di Via Italo Balbo saranno trasferiti temporaneamente nelle classi dei plessi di Scauri, Marina e Minturno. Nel particolare, cinque aule sono disponibili presso la scuola media Fedele di Scauri, mentre a Marina due presso la scuola elementare e altre due presso la scuola media, altre tre presso la scuola media di Minturno. E’ quanto deciso durante la riunione tenuta questa mattina al Comune di Minturno alla quale hanno partecipato il sindaco Paolo Graziano, l’assessore ai lavori pubblici Fabio Saltarelli, il presidente del consiglio comunale Gianni Izzo, i consiglieri Americo Zasa, Elena Conte, Massimo Ferrara e Mimma Nuzzo e i dirigenti scolastici Maria Rosaria Graziano e Vincenzo D’Elia. In tutto dodici le aule a disposizione per permettere l’ospitalità degli alunni del plesso Balbo. “Sarà garantito il trasporto a carico del Comune a chi ne farà richiesta – spiega l’assessore Saltarelli – e abbiamo adottato il criterio di far viaggiare gli scolari più grandi, che sono più abituati rispetto ai più piccoli. Dal 3 gennaio gli operai comunali inizieranno ad allestire le aule”. Sulla suddivisione delle classi si attende la comunicazione della dirigente Graziano, che nei prossimi giorni stabilirà la soluzione migliore per la distribuzione degli alunni nei vari plessi da incastrare anche con le esigenze della didattica.
Giuseppe Mallozzi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share