Nuova pianta organica, decisi i responsabili di servizio

Nuova pianta organica, decisi i responsabili di servizio

Chiostro del palazzo comunale di Minturno

Chiostro del palazzo comunale di Minturno

L’amministrazione comunale ha deciso questa mattina, nell’ultima riunione di giunta, i nomi dei responsabili di servizio che andranno a formare la nuova pianta organica del Comune di Minturno, che prevede, come anticipato poco tempo fa, il taglio drastico da 12 a 8 posizioni organizzative. Una scelta volta da una parte a razionalizzare al meglio i settori e dall’altra a contenere la spesa. E’ stato confermato Antonio Lepone, che ha ricoperto l’incarico temporaneo fino al 31 dicembre e si occuperà di “Affari generali, Segreteria Organi istituzionali, Pubblica istruzione, Contenzioso, Commercio, Personale”. A seguire il vice segretario Maria Signore il settore “Archivio storico, Pari opportunità, Fondi provinciali, regionali, europei”; Carlo Frasca “Servizi demografici, Elettorale, Igiene pubblica, Tutela ambientale”; il comandante Gian Matteo D’Acunto “Polizia municipale, Protezione civile, Servizi sociali”; Antonio Rasile “Servizi finanziari, Sviluppo economico, Controlli interni”; Giuseppe Papa “Demanio, Pua, sicurezza sul lavoro, Cimitero, Tutela paesaggistica, Politiche abitative”; Lucia Gallucci “Urbanistica, Edilizia privata, Patrimonio”; Carmine Violo “Lavori pubblici, Viabilità, Verde pubblico, Toponomastica”. “La riorganizzazione – dichiara l’assessore al personale Vincenzo Fedele – è stata fortemente voluta da tutta l’amministrazione, in un’ottica di maggiore funzionalità dei servizi e al tempo stesso per contenere la spesa. Ci tengo a precisare che non è caratterizzata da alcun intento punitivo e disciplinare nei confronti dei dipendenti comunali. Con questa operazione abbiamo un risparmio di circa 50mila euro sulle indennità di servizio. Stiamo lavorando – conclude Fedele – ad altri provvedimenti volti a un ulteriore risparmio sulle spese del personale”.
Giuseppe Mallozzi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share