• Home »
  • Politica »
  • Nuovo Centrodestra, le perplessità di Giuseppe Tomao: “Restiamo all’opposizione”
Nuovo Centrodestra, le perplessità di Giuseppe Tomao: “Restiamo all’opposizione”

Nuovo Centrodestra, le perplessità di Giuseppe Tomao: “Restiamo all’opposizione”

Giuseppe Tomao

Giuseppe Tomao

Esprime le proprie perplessità in merito ad una sua adesione al Nuovo Centrodestra il capogruppo di “Città Nuove” Giuseppe Tomao. “I miei dubbi sono dal punto di vista politico – dichiara – in quanto non vi sono scadenze elettorali imminenti. Quindi non vedo perché affrettare questo percorso. Al momento non ci sono i presupposti perché c’è ancora incertezza nel quadro politico nazionale. Inoltre, non c’è nulla a livello programmatico. Se ne potrà discutere a livello provinciale e sono disposto a valutare questa offerta politica del Nuovo Centrodestra ma ho molte perplessità a livello locale, analizzeremo con Maurizio Faticoni la migliore soluzione per continuare a dare il nostro contributo al territorio. Aderire a un partito è un passo importante e io finora sono sempre stato in movimenti civici. Siamo una squadra, ne abbiamo discusso ma è tutto ancora in via definizione”. Sull’eventuale allargamento della maggioranza, Tomao è chiaro: “Non essendoci stati ancora i giusti presupposti è ovvio che restiamo all’opposizione. Sono capogruppo e il consigliere più giovane e più votato in consiglio comunale. Inoltre, abbiamo costruito un rapporto di collaborazione con la minoranza, in particolar modo con Gerardo Stefanelli e Raffaele Chianese. Siamo stati costruttivi pur stando in minoranza, dando un apporto all’amministrazione nell’affrontare le problematiche del paese”.
Giuseppe Mallozzi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share