Trivellazioni nell’area della Centrale Nucleare del Garigliano

Trivellazioni nell’area della Centrale Nucleare del Garigliano

Centrale Nucleare del Garigliano

Centrale Nucleare del Garigliano

Le trivelle entrano in azione, per ordine della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, nel perimetro dell’ex centrale nucleare del Garigliano, a Sessa Aurunca, chiusa da anni e in fase di dismissione da parte della Sogin. Dalle 11 del mattino la Compagnia della Guardia di Fnanza di Mondragone presidia l’ex sito atomico di Sessa Aurunca. E con le Fiamme Gialle sono presenti funzionari dell’Ispra, dell’Arpac nonché tecnici nominati dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere. Secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di analisi sul terreno relative a un’inchiesta avviata da tempo, che interessa l’ex centrale elettronucleare in via di smantellamento. Al momento non è dato conoscere altri particolari. Appare presumibile il prelievo di campioni di terreno prelevati attraverso le trivelle per sottoporli ad analisi approfondite.
Fonte: Il Mattino

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share