• Home »
  • Cronaca »
  • Nuova ondata di furti in abitazione, visitate le case di Pantano Arenile
Nuova ondata di furti in abitazione, visitate le case di Pantano Arenile

Nuova ondata di furti in abitazione, visitate le case di Pantano Arenile

Ladri nella notte

Ladri nella notte

Numerosi sono stati i furti in abitazione nelle due notti appena passate. Le incursioni notturne sono avvenute a Pantano Arenile, zona densamente abitata compresa tra Monte d’Argento e la foce del Garigliano. Ce lo segnalano alcuni residenti che hanno ricevuto “visite” non gradite da parte di ignoti. Una vera e propria banda, probabilmente, dedita a questo tipo di reati predatori. Stesso copione di altri colpi portati a segno. I ladri colpiscono rapidi e portano via quello che riescono a trovare. Oro, denaro contante e altri oggetti di valore. Probabile che seguano degli appostanti al fine di studiare le vittime, i loro movimenti e colpiscono indisturbati non appena i padroni di casa si chiudono la porta alle spalle oppure nel cuore della notte. Le indagini dei carabinieri sono in corso, ma per il momento non si sa nulla sui responsabili dei colpi. Quando sembrava che sull’incubo dei furti in casa si fosse messa la parola fine con la denuncia dei tre giovani di Marina di Minturno, autori di ben 16 colpi, si sono verificati altri episodi. In un’altra zona del Comune, per giunta, visto che la maggior parte dei furti si è verificata tra Scauri e Marina. Gli inquirenti pensano ad una nuova banda, sempre formata da gente locale. La scorsa notte, in contemporanea, è stato colpito anche il Bar Barattolo sito sulla Via Appia di Scauri. La continua escalation di tali reati è diventata ormai una vera e propria emergenza sociale, che preoccupa non poco i cittadini, ormai timorosi di lasciare incustodita la propria abitazione anche per solo pochi minuti.
Giuseppe Mallozzi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share