Commissione servizi sociali andata deserta

Commissione servizi sociali andata deserta

Chiostro del palazzo comunale di Minturno

Chiostro del palazzo comunale di Minturno

E’ andata deserta la commissione servizi sociali fissata per ieri pomeriggio. Alla riunione erano presenti soltanto il presidente Elena Conte, Americo Zasa e Mimma Nuzzo, quest’ultima aveva richiesto l’incontro per discutere della situazione del disabile Gaetano Valentino, delle famiglie disagiate e Circoli Anziani. “Devo constatare purtroppo – ha dichiarato la professoressa Nuzzo – il totale disinteresse alle tematiche sociali da parte non solo della maggioranza ma anche della minoranza. Su sette componenti soltanto tre eravamo presenti. All’ordine del giorno c’erano problematiche importanti. Da due mesi, inoltre, chiedo di avere l’elenco dei debiti fuori bilancio, ho anche presentato diverse interrogazioni tra le quali quelle relative al randagismo e al canile”. In merito alla sua assenza, il consigliere Giuseppe Tomao ha fatto sapere le proprie motivazioni: “Ho inviato una lettera al segretario della commissione servizi sociali, nella quale chiedevo che fossero presenti gli assistenti sociali, gli unici ad avere competenza e qualifiche per una seria valutazione delle situazioni di disabilità. Altrimenti agiremo soltanto in maniera politica, senza però dare una soluzione giusta ai problemi. Alla lettera non ho ricevuto risposta. Inoltre, sarebbe l’ora di avviare un serio discorso su come reperire le risorse per i servizi sociali, ormai ridotti al mero assistenzialismo e all’elargizione di contributi irrisori ad personam”.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share