Baby estorsori, attesa per gli interrogatori di garanzia

Baby estorsori, attesa per gli interrogatori di garanzia

Polizia

Polizia

Riveste una particolare valenza gli interrogatori di garanzia da parte del Gip del Tribunale dei Minorenni cui saranno sottoposti nelle prossime ore, forse già domani, i due adolescenti di Minturno di 17 e 15 anni arrestati ieri in flagranza dagli agenti del commissariato di Polizia con le accuse di estorsione, lesioni e minacce per aver preteso cinquanta euro a settimana per garantire la “protezione ad un ragazzo di Minturno di 17 anni, anche lui frequentante un istituto tecnico di Formia:  se non pagava, erano botte. Stanco di subire dall’inizio dell’anno scolastico minacce e soprusi di ogni genere, il giovane si è confessato agli agenti del Commissariato di Polizia che nel frattempo ha denunciato a piede libero. Secondo le indagini ma sono in corso ulteriori accertamenti i sette aguzzini avevano orchestrato un piano piuttosto efficace: in sostanza erano loro stessi a picchiare la giovane vittima. E altri complici, sempre dello stesso gruppo, a offrire protezione. LEGGI LA NOTIZIA

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share