Furto di rame al cimitero comunale

Furto di rame al cimitero comunale

Il cimitero di Minturno

Il cimitero di Minturno

Ennesimo furto ai danni del cimitero comunale di Minturno. I ladri si sono introdotti con il favore del buio asportando i discendenti delle canaline dell’acqua piovana. Si tratta di grossi tubi, in rame, che sono stati staccati dalle nuove cappelle realizzate recentemente. Non sono state toccate, invece, le canaline, probabilmente perché situate troppo in alto e difficili da raggiungere. I ladri si sono introdotti scavalcando la recinzione esterna della struttura di Via Luigi Cadorna, senza essere visti, dal momento che non vi sono abitazioni nelle vicinanze. Lo scopo del furto è abbastanza chiaro: vendere il rame al mercato della ricettazione. Del fatto sono stati informati i carabinieri che hanno avviato le indagini. Nella struttura del cimitero non vi sono telecamere, il che rende più difficile risalire all’identità dei malfattori.

I discendenti delle canaline mancanti (foto di Daniel Corona)
rame al cimitero 2 rame al cimitero 1

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share