Tentata truffa con il canone Rai, la segnalazione di un lettore

Tentata truffa con il canone Rai, la segnalazione di un lettore

canone-raiUn nostro lettore, Carmine Di Fante, ci segnala un episodio di tentata truffa ad opera di personaggi che si fingono dipendenti dell’Agenzia delle Entrate per richiedere gli arretrati del canone RAI. Qualcosa del genere l’avevamo già scritta qualche mese fa. “Oggi alle 17,10 circa – racconta Di Fante – si è presentato un tizio, con una Croma blu scuro ultimo modello, spacciandosi per un dipendente delle agenzie delle entrate, dicendomi che a lui non risultava che io avessi pagato l’abbonamento della RAI. La cosa mi è parsa subito strana, quindi gli ho richiesto ma lei chi è e cosa vuole. Lui mi ha risposto di essere un dipendente delle agenzie delle entrate senza mostrarmi nessun tesserino o documento.A quel punto gli ho detto di allontanarsi e se aveva qualcosa da comunicarmi poteva farlo tramite posta a mezzo raccomandata. Ho chiamato i Carabinieri chiedendo se a loro risultasse che i dipendenti delle agenzie delle entrate andassero in giro a consegnare bollettini per il pagamento del canone Rai. Mi hanno risposto di no e che si tratta di una truffa”. La nostra raccomandazione è di stare attenti e segnalare ogni episodio sospetto alle forze dell’ordine. Va ricordato che anche se un funzionario Rai dovesse bussare alla porta deve comunque essere munito di un regolare tesserino e se dovesse richiedere di pagare il canone l’arretrato va erogato sempre tramite bollettino.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share