Edilizia popolare, lavori fermi a Tufo. I residenti protestano

Edilizia popolare, lavori fermi a Tufo. I residenti protestano

lavori tufo fermi (3)Sono più di quattro mesi che i lavori per il recupero di un palazzo da destinare ad edilizia residenziale pubblica a Tufo sono fermi. Lo segnalano i residenti di Corso del Popolo che lamentano la presenza delle impalcature, che causa intralcio al traffico della strada già di per sé stretta. Inoltre, è stata lasciate sui posti auto una recinzione, all’interno della quale vi sono gli attrezzi della ditta appaltatrice dei lavori, Impresa R.M. Costruzioni Srl di Formia. Come già detto, si tratta del recupero di alloggi di edilizia residenziale pubblica presso il vecchio convento, dal costo di 434.876,71 più oneri per la sicurezza, pari a 37.600 euro, che produrrà undici nuovi appartamenti. L’inizio lavori reca data 29 maggio 2013 mentre la fine il 3 luglio 2014. Certo, di questo passo la data non verrà rispettata, con buona pace dei residenti. Come si evince dalle foto, la grata lasciata dagli operai occupa uno spazio di cinque posti auto per appoggiare gli attrezzi e parcheggiare il furgone quando lavoravano. Ma è da ottobre che il cantiere è chiuso. “Già abbiamo difficoltà a trovare posto in condizioni normali – riferiscono i residenti – figuriamoci adesso. Non mancano nemmeno i rifiuti, come il frigorifero vicino a secchi, che resta lì da settimane senza che venga rimosso da chi di dovere”.
lavori tufo fermi (1) lavori tufo fermi (2)

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share