• Home »
  • Sport »
  • Calcio a 5, il Minturno dilaga con il CCCP 1987 e agguanta il primo posto
Calcio a 5, il Minturno dilaga con il CCCP 1987 e agguanta il primo posto

Calcio a 5, il Minturno dilaga con il CCCP 1987 e agguanta il primo posto

Minturno calcio a 5Il sorpasso è servito. Con una prestazione di altissimo livello, il Minturno surclassa il CCCP, quinta forza del campionato, e complice la contemporanea sconfitta del Real Castel Fontana, diventa la nuova e meritata capolista del girone C di serie C2. Il Minturno parte subito forte, il giro palla è rapido ed efficace e mette in severa difficoltà il CCCP. Faria nei primi cinque minuti di gioco divora almeno tre nitide occasioni da gol e in un altro paio di circostanze è bravo il portiere avversario ad opporsi efficacemente. Come la più famosa delle leggi calcistiche insegna, sono i padroni di casa a passare in vantaggio: lancio lungo che coglie impreparata la retroguardia minturnese, palla al centro e tap-in vincente sotto porta.

Gli ospiti non subiscono alcun contraccolpo psicologico e continuano a mantenere costantemente il pallino del gioco. Al 15’ arriva il pareggio di Faria dopo una perfetta triangolazione con Moreira. Non passano neanche sessanta secondi ed il Minturno raddoppia con Ribeiro, autore di un preciso tiro da fuori area. Il CCCP prova a rendersi pericoloso con tiri da fuori che non impensieriscono Petrella, mentre è del Minturno la migliore occasione, ma Di Stasio allo scadere calcia a lato il tiro libero.

La ripresa è un monologo del Minturno. Il primo quarto d’ora segna un parziale di possesso palla quasi al 100% per gli ospiti. Il CCCP non può reggere questi ritmi ad al 16’ crolla. Errore in fase difensiva e Moreira ne approfitta per segnare l’1-3. Da qui in poi il Minturno dilaga. Nel giro di dieci minuti arrivano in sequenza le reti ancora di Moreira e Ribeiro, quindi Riso e la doppietta di Di Stasio, di cui uno su tiro libero. Allo scadere il CCCP realizza il gol del definitivo 2-8.

La straripante vittoria contro il CCCP e la concomitante sconfitta del Castel Fontana consentono al Minturno di invertire la supremazia del girone. È il giusto premio per la squadra che ha la miglior difesa ed il miglior attacco del campionato, capace di una rincorsa eccezionale dato che a novembre si trovava a ben cinque lunghezze dal vertice. Primo posto in classifica e quarti di coppa, gli obiettivi del Minturno sono chiari: la squadra di patron di Ciaccio crede fermamente nel double e se si continua a giocare con l’intensità e la concentrazione mostrati a Roma, niente è precluso.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share