Refezione scolastica, affidato l’appalto provvisorio

Refezione scolastica, affidato l’appalto provvisorio

Una mensa scolastica

Una mensa scolastica

Affidata provvisoriamente la fornitura di generi vari per il servizio di refezione scolastica. Con la determina n. 24 del 27 marzo 2014 (disponibile alla fine dell’articolo) è stato approvato il verbale di gara. Sono due le ditte che si sono aggiudicate l’appalto: si tratta di “CIA Catering Srl” di Isernia e “Big Fruit” di Andrea Cossuto di Minturno, che hanno proposto i maggiori ribassi.

La commissione di gara si è riunita lo scorso 14 marzo ed era formata da: Antonio Lepone, presidente, responsabile del servizio affari generali; Gian Matteo D’Acunto, componente esperto, responsabile del servizio polizia municipale e servizi sociali; Giuseppe Di Micco, componente esperto, capo sezione contabilità; Maria Bisecco, segretario, istruttore amministrativo del servizio lavori pubblici.

In tutto sono giunti al Comune di Minturno otto plichi, di cui quattro non sono stati ammessi in quanto deficitari della documentazione. In particolare, la ditta “CIA Catering Srl” si è aggiudicata cinque lotti su sei che riguardano panini imbustati (11.340 euro), generi alimentari (51.765,84 euro), carni fresche e uova (25.322,36 euro), surgelati (30.454,80 euro), detersivi (377,20 euro). La ditta “Big Fruit”, invece, si è aggiudicata il lotto 4 per la fornitura di frutta, verdura e ortaggi (26.930 euro).

L’aggiudicazione definitiva avverrà non appena saranno effettuate, con riscontro positivo, tutte le verifiche del possesso, da parte della ditta aggiudicataria, dei requisiti di ordine generale per la partecipazione alle procedure di affidamento degli appalti.
DOWNLOAD: Determina 24-2014

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share