• Home »
  • Politica »
  • La questione delle antenne di telefonia mobile al centro del prossimo consiglio comunale
La questione delle antenne di telefonia mobile al centro del prossimo consiglio comunale

La questione delle antenne di telefonia mobile al centro del prossimo consiglio comunale

Il consiglio comunale di Minturno

Il consiglio comunale di Minturno

La questione delle antenne di telefonia mobile sarà al centro del prossimo consiglio comunale convocato dal presidente Gianni Izzo, in sessione straordinaria, per giovedì 24 aprile 2014 alle ore 19,30. La massima assise, dopo settimane di polemiche sull’installazione di un’antenna di 36 metri su un terreno privato alle spalle del campo sportivo “Pirae”, che ha fatto nascere nel frattempo anche un comitato civico, il comitato “No Ant”, ha finalmente preso coscienza del problema, in particolare sulla mancanza di un piano antenne. Il consiglio comunale straordinario è stato fortemente voluto dall’opposizione consiliare al completo (Raffaele Chianese, Mimma Nuzzo, Pino Russo, Gerardo Stefanelli e Giuseppe Tomao). Nella richiesta presentata dalla minoranza viene chiesto di sapere “quante antenne per la telefonia mobile sono dislocate sul territorio comunale e dove; quale potenza di emissione hanno; quali sono i gestori di proprietà; quali sono quelle installate su territorio di proprietà comunale e quante pagano e/o hanno pagato canoni d’affitto”. Inoltre, i consiglieri dell’opposizione hanno richiesto anche la partecipazione del responsabile del servizio urbanistica, l’architetto Lucia Gallucci, che – come è noto – ha espresso il suo diniego all’installazione delle antenne telefoniche sul territorio comunale. I consiglieri spiegano che tale richiesta ha come scopo quello “di individuare soluzioni e strumenti per regolamentare ulteriormente il fenomeno”. Il punto “Ricognizione sulle antenne di telefonia mobile presenti sul territorio comunale” è al secondo posto. Prima ci sarà la presa d’atto della nuova composizione delle commissioni consiliari permanenti (Articolo 7 del Regolamento consiliare), in seguito all’adesione del consigliere comunale Maurizio Faticoni al gruppo del Nuovo Centrodestra e quindi entrato ufficialmente in maggioranza.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share