Rifiuti, batosta in arrivo: aumenterà la tassa di circa il 37%

Rifiuti, batosta in arrivo: aumenterà la tassa di circa il 37%

Ego Eco

Ego Eco

I cittadini minturnesi si troveranno un bel regalo alle porte di Natale: l’aumento della tassa dei rifiuti. Una batosta che dovrebbe aggirarsi intorno al 37% in più in bolletta. E’ quanto si evince dalla delibera 199 del 21 luglio 2014 (disponibile alla fine dell’articolo) con la quale la giunta autorizza l’ufficio tributi e il servizio finanziario ad “aumentare – si legge nel documento – le tariffe relative al servizio fino al raggiungimento della copertura del 100% dello stesso nelle more della predisposizione ed approvazione del nuovo Piano finanziario relativo al servizio”. Questo perché l’amministrazione Graziano ha preso atto, dopo due mesi dall’affidamento dell’appalto alla Ecocar, del “nuovo e maggiore importo per il servizio di raccolta e trasporto in discarica dei rifiuti solidi urbani per il periodo 25 maggio al 24 novembre 2014 nell’importo complessivo di 1.632.882,90 euro”. Infatti, nel giro di un solo anno l’importo da corrispondere alla ditta per lo smaltimento dei rifiuti è aumentato di circa 74mila euro al mese. La Ego Eco riceveva circa 199mila euro mensili, mentre oggi alla Ecocar ne vengono corrisposti circa 273mila. Tra l’altro, bisognerà attendere settembre per l’approvazione della Tari in quanto l’amministrazione comunale approfitterà del rinvio concesso dal Governo, su istanza dell’Anci, dei termini di approvazione del bilancio di previsione 2014 fissati al prossimo 15 settembre.
DOWNLOAD: Delibera GC 199-2014

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share