Casa cantoniera di Scauri, il Pd chiede l’acquisizione

Casa cantoniera di Scauri, il Pd chiede l’acquisizione

La casa cantoniera di Scauri

La casa cantoniera di Scauri

Acquisire l’ex Casa Cantoniera per utilizzarla come sede distaccata del Comando di Polizia Municipale con annesso punto di informazione turistica, mentre l’area esterna adibita a parcheggio nel centro di Scauri. E’ la proposta dei consiglieri comunali del Partito Democratico Mimma Nuzzo e Gerardo Stefanelli, contenuta in una lettera inviata ieri mattina al sindaco di Minturno, Paolo Graziano, per sollecitarlo a contattare l’Anas al fine di verificare il percorso amministrativo e le condizioni giuridico-economiche relative ad un’eventuale acquisizione dell’immobile sito sulla via Appia al chilometro 151. Sull’argomento aveva già presentato un’interrogazione nell’aprile scorso il capogruppo del Pd, Mimma Nuzzo.

“Abbiamo preso contatti – scrivono nella lettera gli esponenti del centrosinistra – con l’Architetto Delogu, responsabile del patrimonio Anas per assumere informazioni circa la disponibilità relativa alla casa cantoniera sita in Scauri, via Appia – Km 151. L’Architetto Delogu ci ha espresso la possibilità dell’Anas a concedere l’utilizzo dell’intera area al Comune di Minturno dietro il versamento di un corrispettivo, che potrebbe essere scontato dal Comune attraverso i lavori necessari al ripristino dell’immobile e di tutta l’area. Naturalmente, una volta recuperato, l’immobile dovrà essere destinato ad attività istituzionali dell’Ente. Con la presente, quindi, è nostra intenzione sollecitarLa a voler prendere contatti con l’architetto per individuare il percorso amministrativo necessario all’acquisizione.

I sottoscritti consiglieri intendono formulare proposte connesse alle finalità dell’Ente, considerando che l’immobile di cui si parla potrebbe anche ospitare una sede distaccata del Comando di Polizia Municipale con annesso punto di informazione turistica, mentre l’area esterna potrebbe essere utilizzata per realizzare finalmente un parcheggio nel centro di Scauri, tanto più utile in quanto nei pressi della scuola di via Italo Balbo.

Tale soluzione – concludono Nuzzo e Stefanelli – avrebbe il pregio di consentire, probabilmente, l’utilizzo diretto dei fondi derivanti dalle violazioni dell’art.208 del Codice della Strada e, quindi, di rendere immediatamente cantierabile l’intera iniziativa”.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share