Al via la terza Festa di Sinistra Ecologia Libertà

Al via la terza Festa di Sinistra Ecologia Libertà

Bandiere di SEL

Bandiere di SEL

SELfie “Scatta a Sinistra” è il titolo che il Circolo “Antonio Gramsci” di Minturno ha pensato per la terza festa organizzata come sempre in piazza Rotelli a Scauri (LT), dal 5 al 7 settembre. La tre giorni di spettacoli e dibattiti è affiancata da diverse iniziative sociali, come ad esempio la raccolta delle firme per il referendum contro il “Fiscal Compact” ed ospita anche un contest fotografico da titolo “Gente del Genere” che ha avuto un grande successo; le fotografie in concorso rimarranno esposte per tutta la durata della festa. Accoglieremo come sempre esposizioni di artigianato locale e gazebo informativi di diverse associazioni no profit del territorio. Non può mancare l’offerta gastronomica e la lotteria che quest’anno riserva per il possessore del biglietto vincente un premio del valore di oltre 2200 euro. Il programma prevede per venerdì 5 settembre alle ore 20 uno spettacolo teatrale per bambini dal titolo “Lello Pipistrello” curato dall’associazione culturale Gennaro Sparagna e la compagnia Fabulatour, a seguire il concerto per organetti dell’orchestra “Il Giardino della pietra fiorita” diretto dal Maestro Alessandro Parente.

La sessione politica inizierà sabato 6 settembre intorno alle ore 19,30 con un dibattito dal titolo “La sinistra da costruire e l’alternativa per l’Italia” cui parteciperanno Raffaella Bolini, dirigente nazionale dell’ARCI e candidata della lista Tsipras alle recenti elezioni europee; Vincenzo Vita, componente dell’assemblea nazionale del Partito Democratico, deputato dal 1996 al 2011 e Sottosegretario del Ministero delle Comunicazioni nei Governi Prodi, D’Alema e Amato con delega al sistema radiotelevisivo e alla multimedialità, vicepresidente della Commissione cultura del Senato nella passata legislatura; Massimiliano Smeriglio”, vicepresidente della Regione Lazio e responsabile nazionale dell’organizzazione di Sinistra Ecologia e Libertà, il dibattito sarà introdotto dal Coordinatore del Circolo SEL di Minturno Giuseppe D’Acunto. E’ stato invitato anche un rappresentante del Movimento 5 Stelle.

A seguire intorno alle ore 21,30, in prima assoluta per il nostro territorio, si esibiranno i “Baro Drom Orkestar”, formazione toscana, con un concerto di musica folk con contaminazioni zigane e balcaniche.

Nella serata di domenica 7 settembre alle ore 19,30 ci si confronterà su “Un’alternativa di governo per Minturno”; parteciperanno per i partiti: Franco Esposito, coordinatore cittadino del Partito Democratico, Marco Brozzi di Azione Civile ed un rappresentante del Movimento 5 Stelle e per le Associazioni ed i Movimenti: rappresentanti del Comitato “No Ant”, del COSMOS-Critical Mass, del Premio Dragut, de Il levante D’Argento ed altri; le conclusioni saranno affidate al Coordinatore regionale di SEL, Giancarlo Torricelli. A seguire, alle ore 21,30 circa, l’esibizione di un gruppo di talentuosi ragazzi locali (i Floydians) che omaggeranno con una serie di cover i famosissimi Pink Floyd.

A seguire (alle ore 23 circa) ci sarà la premiazione dei vincitori del contest fotografico “Gente del Genere” e l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria. Il 5 , 6 e 7 settembre 2014 riprendiamoci la piazza, vi aspettiamo numerosi.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share