• Home »
  • Cronaca »
  • Concorso vigili urbani, la Polizia irrompe nel palazzo comunale: irregolarità sull’apertura delle buste
Concorso vigili urbani, la Polizia irrompe nel palazzo comunale: irregolarità sull’apertura delle buste

Concorso vigili urbani, la Polizia irrompe nel palazzo comunale: irregolarità sull’apertura delle buste

vigili urbaniPresunte irregolarità sull’apertura delle buste e sull’elenco degli ammessi al concorso dei vigili urbani del Comune di Minturno. Su questo gli agenti del Commissariato di Polizia di Formia hanno avviato le indagini in seguito alla denuncia di una concorrente, che avrebbe ravvisato delle anomalie mentre si stavano svolgendo le operazioni ieri pomeriggio presso il palazzo municipale. E i poliziotti, diretti dal vicequestore Paolo Di Francia, hanno fatto irruzione proprio negli uffici comunali per svolgere i dovuti controlli. Non si hanno notizie certe in merito, solo che nel frattempo l’elenco è stato stilato dalla commissione esaminatrice.

Sotto accusa, sembra, il fatto che l’apertura degli incartamenti sarebbe stata svolta da alcuni dipendenti comunali senza alcun titolo per farlo, in quanto l’operazione attiene alla sola commissione. In più, sotto la lente d’ingrandimento degli inquirenti anche il fatto dell’inserimento degli “ammessi con riserva”, che sarebbero coloro che hanno già inviato domanda di partecipazione del concorso indetto nel 2010. In particolare, chi ha sporto denuncia insinua che non sia stato utilizzato un criterio equo.

Tra l’altro, nell’avviso pubblicato ieri pomeriggio sull’albo pretorio online del Comune di Minturno, si legge che “gli ammessi con riserva devono recarsi presso il settore personale del Comune di Minturno per fornire chiarimenti sulla documentazione inviata”. Anche su questo, probabilmente, gli agenti del Commissariato di Polizia di Formia svolgeranno accertamenti. In tutto sono 592 gli ammessi a sostenere la prova d’esame fissata per il 19 novembre presso il Liceo Scientifico “Leon Battista Alberti” per un concorso per fin dall’inizio si è attirato critiche e denunce e ancora oggi fa parlare di sé.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share