“Degrado civico” a Scauri, lo sfogo di una turista

“Degrado civico” a Scauri, lo sfogo di una turista

Lungomare di Scauri

Lungomare di Scauri

Riceviamo e pubblichiamo:
Dopo diversi anni, questa estate sono ritornata a Scauri, ospite di mia figlia che ivi risiede, e ho avuto modo di verificare il degrado civico che in questa bella e ridente città alligna. Nel periodo estivo di maggiore affluenza, credo che l’impegno della Amministrazione dovrebbe essere quello di far rispettare le regole del vivere civile ma ciò non avviene perché la prima a non farlo è la stessa Amministrazione e mi riferisco solo a titolo di esempio, ma potrei dilungarmi ancora di più, a:

– strisce blu di sosta a pagamento sul fondo dei marciapiedi per cui l’uscita delle auto impedisce il regolare passeggio (vedi di fronte Lido Delizia);

– carente controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine e della Polizia Municipale;

– autovetture (con molta probabilità di proprietà di residenti) parcheggiate sistematicamente sui marciapiedi(vedi piazzola  di Scauri dinanzi alla Darsena e marciapiedi di fronte);

– autorizzazioni ai Bar per musica che disturba tutti i villeggianti (addirittura concesse  ad un bar posto all’incrocio della fine di Via del Golfo – angolo Via Caracciolo bloccando – in modo illegittimo e al di fuori di ogni ragione di opportunità – le strade con transenne comunali per consentire il Karaoke, esercizio peraltro posto a ridosso di più fabbricati).

Concludo sperando che, ponendo l’Amministrazione una maggiore attenzione alla gestione della Città, Scauri possa tornare ad attrarre una migliore qualità turistica.

Distinti saluti.
Tommasino Antonella

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share