• Home »
  • Cronaca »
  • Multa “salata” agli abusivi. L’amministrazione chiede l’intervento delle forze dell’ordine
Multa “salata” agli abusivi. L’amministrazione chiede l’intervento delle forze dell’ordine

Multa “salata” agli abusivi. L’amministrazione chiede l’intervento delle forze dell’ordine

Panoramica del centro storico di Minturno

Panoramica del centro storico di Minturno

Parcheggiatori abusivi ancora al centro dell’attenzione a Minturno. Dopo il tentativo di suicidio di una parcheggiatrice abusiva, che protestava perché il Comune aveva recintato l’area dove sostavano (con pagamento di oboli) le autovetture dei turisti, altri due sono stati individuati e sanzionati dalle Forze dell’ordine. Si tratta di due persone di Minturno, che sono state multate con ammende di 720mila euro. I controlli sono stati effettuati nella mattinata di domenica ed hanno portato alla scoperta delle due persone, alle quali è stato elevato il verbale per l’attività “irregolare” espletata nella zona di Marina di Minturno.

Ma il fenomeno è tutt’altro che debellato, tanto che diversi cittadini hanno segnalato la presenza di altri parcheggiatori abusivi. Uno di loro, proprio nei giorni scorsi auspicava «controlli anche su chi fa parcheggiare le auto in aree di pertinenza comunale, facendosi pagare la sosta». Circa la 49enne che l’altra settimana aveva minacciato di lanciarsi nel vuoto dalla Loggia del Paradiso a Minturno, va detto che il giorno successivo è tornato di nuovo in municipio. Ha di nuovo minacciato di mettere in atto un gesto inconsulto, ma non lo ha fatto, nonostante l’amministrazione di Minturno ha confermato la volontà di combattere il fenomeno dei parcheggiatori abusivi.

E a proposito di parcheggi, la giunta comunale ha approvato una delibera nella quale ha chiesto alla Regione Lazio la cifra di circa 206mila euro per la realizzazione di un parcheggio attrezzato nel centro storico della città. Allo stato attuale, infatti, i residenti, al di la dei pochi posti macchina esistenti in piazza Roma, piazza Portanova e piazza Portella, sono costretti a sostare i loro mezzi in via Filippo Ciufo.

Fonte: Latina Oggi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share