• Home »
  • Politica »
  • Minturno senza acqua, il consigliere Chianese: “Dove sono il sindaco e Acqualatina?”
Minturno senza acqua, il consigliere Chianese: “Dove sono il sindaco e Acqualatina?”

Minturno senza acqua, il consigliere Chianese: “Dove sono il sindaco e Acqualatina?”

Raffaele Chianese

Raffaele Chianese

Il consigliere comunale di opposizione, Raffaele Chianese, interviene in merito all’interruzione del flusso idrico che ha interessato negli ultimi due giorni Minturno centro e le frazioni di Tufo e Tremensuoli. “Sono fuori Minturno da un paio di giorni – si legge nella nota – e quindi non ho patito la mancanza di acqua, pur abitando nell’ ‘epicentro’ del guasto. Ma 40 ore senza acqua per almeno settemila persone non sono un guasto di una tubatura a 7 metri sottoterra, sono un guasto di tutto l’apparato. Acqualatina ha fornito notizie errate e tardive. Sul suo sito fino a pochi minuti fa c’era ancora lo stesso avviso di 24 ore prima. Il sindaco, certo non materialmente responsabile del guasto, si è reso lontano anni luce dalla cittadinanza. E così facendo ha amplificato il disagio dei cittadini. Acqualatina si fa pagare bollette salate ma poi ha ‘grande difficoltà’ ad intervenire in caso di crisi appena oltre l’ordinario”.

“Acqualatina – prosegue il consigliere comunale – è una Spa con bilanci di decine, se non centinaia di milioni di euro e 700-800mila utenti. Deve essere in grado di intervenire a 8 o 10 metri sottoterra, in tutta sicurezza per i lavoratori e in poche ore. Se l’interruzione dura più di sei ore deve mettere in campo una autobotte, magari di dimensione ridotte, ogni 250 abitanti, localizzate in posizioni più vicine ad essi e non una autobotte ogni 2500 abitanti. Particolare riguardo poi deve essere prestato agli anziani che hanno difficoltà anche a recarsi con i contenitori presso l’autobotte. In poche parole, al centro di tutto ci devono essere le persone e non Acqualatina o l’amministrazione locale. Queste sono semplici osservazioni che rivolgo ai vertici della società e al sindaco in qualità di consigliere comunale di opposizione di Minturno. Questo è ciò che chiedo e vi chiedo di primo acchito, ma tanto altro si potrebbe ancora dire.

Nel comunicato pubblicato pochi minuti fa – conclude Chianese – Acqualatina dice che la completa ‘normalizzazione’ è prevista per le 22:00 di oggi. Cioè dopo quasi due giorni e mezzo e non è neanche sicuro! Un disastro mai verificatosi negli ultimi 30-40 anni a Minturno. Acqualatina,  sindaco: cosa rispondete a me e soprattutto cosa rispondete alla gente?”

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share