• Home »
  • Cronaca »
  • Maxi operazione antidroga della Guardia di Finanza: denunciato baby pusher e segnalati 5 ragazzi alla Prefettura
Maxi operazione antidroga della Guardia di Finanza: denunciato baby pusher e segnalati 5 ragazzi alla Prefettura

Maxi operazione antidroga della Guardia di Finanza: denunciato baby pusher e segnalati 5 ragazzi alla Prefettura

guardia-di-finanza (Medium)Prosegue nel sud pontino l’attività di controllo economico del territorio per la prevenzione e la repressione dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti da parte delle fiamme gialle del comando provinciale latina. Le unità cinofile antidroga e i Baschi Verdi del Gruppo della Guardia di Finanza di Formia hanno effettuato una serie di controlli nei centri abitati di Formia, Gaeta e Minturno, nonché presso le stazioni ferroviarie di Formia e Minturno-Scauri e ai terminal bus della zona.

I militari, grazie al fiuto del cane “Bam”, un esemplare di pastore tedesco antidroga, individuavano un minorenne di Gaeta che aveva da poco “maneggiato” dello stupefacente.

L’attività investigativa posta in essere immediatamente delle Fiamme Gialle, si concentrava quindi sulla perquisizione dell’abitazione del giovane dove venivano rinvenute e sequestrate 50 grammi di hashish già divise in 31 dosi pronte allo spaccio e 3 dosi di marijuana per complessivi 5 grammi.

Il ragazzo veniva quindi denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Roma, per la violazione dell’art. 73 comma 5 del d.p.r. 309/90.

Nella rete dei controlli posti in essere dalle unità cinofile antidroga, incappavano anche altri cinque ragazzi,  di Gaeta e Formia, tutti maggiorenni, trovati in possesso di 10 grammi circa di sostanza stupefacente, quale hashish e marijuana. La “merce” veniva dunque sequestrata e i giovani segnalati al Prefetto di Latina per uso personale di stupefacenti.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share