• Home »
  • Sport »
  • Il Basket Scauri vince la Coppa Italia ed entra nella Storia
Il Basket Scauri vince la Coppa Italia ed entra nella Storia

Il Basket Scauri vince la Coppa Italia ed entra nella Storia

basket scauri coppa italia (Medium)Il Basket Scauri entra nella storia. Finisce 69 a 67 all’Arena Parigi 1999, esattamente come 32 anni fa nella stessa finale di Coppa Italia contro il San Severo. Partita come allora, dura ma con tante emozioni. Il Basket Scauri si aggiudica la IG Basket Cup Serie C superando la Allianz San Severo al termine di una bellissima finale, sempre tesa ed equilibrata, decisa solo nei secondi finali con il canestro di Simone Bagnoli in tap-in a 4 decimi dalla sirena. Assolutamente decisivo il pivot, autore di 26 punti con 14 rimbalzi, con 29 finale in valutazione, premiato al termine della gara come Mvp della finale. Grande prova anche della Allianz San Severo, che cede solo all’ultimo tiro dopo una gara gagliarda, sorretta da uno strepitoso Serroni. Entrambe le squadre hanno dato un grande spettacolo nella prima delle tre finali di giornata, davanti al pubblico dell’Arena Parigi 1999.

IL MATCH
Si parte e subito ci sono due triple di Serroni e Brunetti per lo 0-9 San Severo in 1’20”. Quattro siluri, tre di Lombardo e uno di Martino riportano avanti Scauri (14-11 6°). Primo periodo a suon di triple da una parte e dall’altra, Cota e Ricci per il +3 pugliese della prima pausa (18-21).

Inizio di secondo parziale in equilibrio (23-24 San Severo al 14°) con De Fabritiis in evidenza per i pugliesi. Cota e Filippini allungano fino al +7 degli uomini di Coen (23-30 al 15°), ma Scauri reagisce con Richotti e Bagnoli ed è di nuovo parità a quota 30 (17°). L’impatto di Serroni sotto le plance regala il +2 pugliese dell’intervallo (32-34).

Bagnoli, Martino e Richotti propiziano il sorpasso laziale (41-37 al 23°), ma Ricci risponde subito per San Severo (43-44 24°), prima che Bertoldo segni 5 punti consecutivi che regalano un nuovo miniallungo a Scauri (50-44 27°). L’impatto di Bagnoli sotto le plance mantiene avanti i laziali a fine 3° quarto (56-51).

Inizio di ultimo periodo teso, Scauri rimane in vantaggio di qualche lunghezza, San Severo si innervosisce e arrivano tecnici a Brunetti e al tecnico Coen. Ma Scauri non ne approfitta e Serroni, il migliore dei suoi, riporta a -3 la Allianz (59-56 25°). Scauri si blocca e il solito Serroni, coadiuvato da Ricci, riporta in vantaggio i pugliesi (60-61 al 37°). 5° fallo di Serroni, il finale è punto a punto con De Fabritiis che riconsegna la parità a San Severo. Ultimo possesso per Scauri, sbaglia Richotti in isolamento, nella mischia la spunta Bagnoli che segna da sotto il canestro della vittoria a 4 decimi dalla sirena finale. San Severo non riesce a ribadire, è il trionfo di Scauri, che si aggiudica la IG Basket Cup Serie C al termine di una spettacolare finale. Simone Bagnoli è premiato Mvp della finale.

I COMMENTI
Coach Tiziano Addessi. Attualmente mi sento scarico di tutte le energie, tra poco realizzeremo veramente quello che abbiamo fatto. La partita con San Severo la sognavamo da quando siamo partiti perché 30 anni fa ci fu una finale contro di loro in cui uscimmo sconfitti e oggi come allora c’erano in maggioranza giocatori di Scauri nella nostra squadra. Loro avevano preparato la partita su Bagnoli e sono in parte riusciti a contenerlo ma nei momenti cruciali Simone ha preso rimbalzi importanti, lui è importante più per i rimbalzi che per i tiri. La formula del campionato è complicata, bisognerà vedere in quale condizione arriveremo ai playoff. Abbiamo formato una squadra per arrivare fino in fondo, per i playoff giocheremo partita dopo partita, anche oggi siamo stati bravi a tornare avanti quando sembrava loro avessero ripreso la partita. Nessuno di solito considera Richotti, lui riesce a raddoppiare o triplicare il valore di qualsiasi compagno perché li mette nella posizione ideale per fare canestro, sono pochi quelli che leggono così queste situazioni, con uno come lui in campo faccio sogni tranquilli.

Simone Bagnoli (Mvp). Ci tengo a precisare che questa è una vittoria di squadra. San Severo è una squadra forte e organizzata, è stata una partita equilibrata, vinta da chi ha avuto più lucidità fino alla fine. Avevo promesso alle mie figlie e a mia moglie di vincere e non le ho deluse, io sono un vecchietto in una squadra giovane, prendo dai compagni un po’ di voglia di continuare e loro prendono da me un po’ di esperienza. Scauri non ha bisogno di essere riportata in alto perché a livello cestistico, nonostante facciamo la C1, è sempre una bella realtà. E’ la terza Coppa Italia della mia vita, tutte hanno un ricordo particolare, questa è particolare perché arrivata dal sacrificio, dal cuore, da una squadra che si impegna mattina e sera, lavoriamo come una Serie A. Richotti è un playmaker che non ha eguali in questa categoria, anche negli altri gironi, non lo dico perché siamo compagni perché lo pensavo anche prima. Lombardo ha margini di miglioramento allucinanti, sta facendo il salto di qualità quest’anno e se guardo al futuro ho paura per gli altri. Ho vinto tanti titoli di mvp però è un premio che non mi piace, dovrebbero assegnarne 18 oggi e non una, è quasi denigrante, tutta la squadra vince un titolo del genere, non una persona sola.

Basket Scauri – Allianz San Severo 69-67 (18-21, 14-13, 24-17, 13-16)

Basket Scauri: Richotti 5 (2/8), Bertoldo 7 (2/3, 1/7), Granata, Bagnoli 26 (9/18), Lombardo 15 (1/3, 4/8), Martino 8 (1/2, 2/6), Odone 8 (4/8) N.E.: D’Acunto, Sfavillante, Busco
Tiri Liberi: 10/15 – Rimbalzi: 43 29+14 (Bagnoli 14) – Assist: 18 (Richotti 14)
Allianz San Severo: Cota 5 (0/3, 1/3), Ricci 11 (4/6, 1/3), Filippini 2 (1/6), Serroni 25 (2/4, 7/14), Brunetti 5 (1/2, 1/6), Menzione 4 (2/5), De Fabritiis 15 (3/6, 3/9) N.E.: Romano, Drca, Porfido
Tiri Liberi: 2/2 – Rimbalzi: 29 22+7 (Filippini 8) – Assist: 11 (Cota, Ricci 4) – Cinque Falli: Serroni

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share