• Home »
  • Attualità »
  • La Parrocchia di Sant’Albina celebra una messa in suffragio di Falcone e Borsellino
La Parrocchia di Sant’Albina celebra una messa in suffragio di Falcone e Borsellino

La Parrocchia di Sant’Albina celebra una messa in suffragio di Falcone e Borsellino

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Il 19 luglio 2012, in occasione dei venti anni dalla strage di via D’Amelio in cui persero la vita il giudice Borsellino e gli uomini della scorta, sarà celebrata una Santa Messa in suffragio di Paolo Borsellino e della sua scorta e in suffragio di Giovanni Falcone, di sua moglie e della sua scorta, presso la Parrocchia di Sant’Albina a Scauri.

La preghiera per i defunti – spiega Don Simone Di Vito – è un dovere di ogni credente, ma in questa circostanza la preghiera divcenta anche implorazione al Signore perché gli animi di coloro che sono la mafia, la camorra e organizzazioni malavitose si convertano e, comunque la preghiera diventa anche un momento di “lotta” contro queste organizzazioni per costruire una società fondata sui valori e non sulla soggezione e la violenza: deve regnare la giustizia e l’amore. Il sangue di questi “martiri della giustizia” sia seme della “civiltà dell’amore”.

“Il Beato Giovanni Paolo II, in vista dell’anno santo del 2000, fa un passo destinato a lasciare un segno indelebile: fare memoria dei martiri del XX secolo, perché tutti gli uomini, credenti e non credenti, si rendano conto di quanto sangue innocente è stato versato. La commissione di storici, incaricati dalla Santa Sede di individuare questi martiri, inserisce nel lungo elenco ance Paolo Borsellino” ( dal libro “ Paolo Borsellino” del Corriere della Sera).

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share