Tutti i fatti sulle prossime vacanze di Natale

Tutti i fatti sulle prossime vacanze di Natale

Le vacanze di Natale sono ormai alle porte e molti italiani cominciano a pianificare come trascorrere questi giorni di festa. C’è chi sceglierà di passarli in famiglia, rispettando così la tradizione che vuole un Natale “casalingo”, ma c’è anche chi ne approfitterà per alleggerirsi dal peso di un anno di lavoro e opterà per una vacanza lontano dalla propria città. Ogni anno sono milioni i viaggiatori natalizi che decidono di esplorare le meraviglie delle tante città d’arte italiane ed europee, oppure di contrastare il freddo stagionale andando a sdraiarsi al sole di qualche isola caraibica.

In seguito agli attentati di Parigi del 13 novembre scorso e al conseguente allarme terrorismo in tutta Europa, il turismo di Natale ha subito una brusca frenata soprattutto per quanto riguarda la capitale francese (meta solitamente gettonata in questo periodo), l’Egitto e il Nordafrica, il Medioriente e l’Africa subsahariana. Da un articolo del Giorno.it emerge che il business delle agenzie di viaggio si ridurrà del 20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ció nonostante ci sono molte destinazioni che al contrario resistono a quello che si potrebbe definire “effetto paura” come le città d’arte italiane e in particolare, complice probabilmente il Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco, la sempreverde Roma. Questo fatto incrementa anche i visitatori per la nostra regione in particolare a Minturno e le altre cittá intorno come Napoli, Gaeta, Frosinone e Cassino. Ma quanti italiani si sposteranno durante il Grande Esodo di Natale? Quali mezzi di trasporto sceglieranno?

Il portale di viaggi GoEuro.it ha realizzato una ricerca nella quale si possono trovare alcuni dati riguardo gli spostamenti che caratterizzeranno il periodo natalizio. Secondo questa pagina, i turisti saranno circa 1,6 milioni, mentre ben 26milioni di connazionali si sposteranno durante le feste per raggiungere parenti e amici in altre città o regioni. I mercatini di Natale sparsi in tutta la penisola attireranno 13 milioni di persone; coloro che sceglieranno di trascorrere il Natale al caldo saranno invece circa 800mila, decisamente di più dei vacanzieri che si concederanno la classica settimana bianca all’insegna dello sci (poco meno di 300mila). Per molti il viaggio non inizierà nel migliore dei modi. La stima infatti é che ci saranno circa 25mila voli persi e 36mila bagagli smarriti o in consegnati in ritardo.

Di sicuro, che decidano di viaggiare o di rimanere a casa, gli italiani non si faranno mancare il panettone: durante le feste di Natale sulle tavole italiane se ne consumeranno 95 milioni.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share